Elio e le storie tese, Il primo giorno di scuola: testo e video ufficiale

0

Il primo giorno di scuola è il nuovo singolo di Elio e le storie tese, in rotazione radiofonica da venerdì 4 settembre 2015.

Elio ed il suo gruppo torna alla ribalta con questa simpatica canzone senza troppe pretese, che con l’avvicinarsi del nuovo anno scolastico calza proprio a pennello. In questo pezzo, Elio e le storie tese raccontano con la consueta ironia, pensieri e momenti di quello che per un ragazzino è un giorno davvero speciale, uno dei giorni che più caratterizzano la nostra infanzia: il primo giorno di scuola, quello in cui non si è poi tanto tranquilli in quanto non si conosce nessuno, l’inizio di anni ed anni seduti tra i banchi, che segnano la fine della libertà.

Non è chiaro se questa canzone sarà inclusa in un nuovo progetto discografico, che farebbe seguito a L’Album Biango uscito nel 2013.

Quel che è certo è che il 25 settembre 2015, usciranno i primi tre album degli Elio e le storie tese, ciascuno dei quali hanno in allegato un dvd della durata di 80 minuti, con contenuti inediti relativi al periodo di uscita dei singoli dischi, che nello specifico sono: Elio Samaga Hukapan Kariyana Turu (1990) cd + dvd, Italyan Rum Casusu çikti (1992) cd + dvd e Esco dal mio Corpo e ho molta paura (1993) cd + dvd. In allegato una speciale presentazione del nuovo singolo “IL PRIMO GIORNO DI SCUOLA” firmata del gruppo.

Prossimamente sarà disponibile il video del brano, realizzato dal seguitissimo fumettista Simone Albrigi in arte Sio (www.sio.com). .

Nell’attesa di vederlo, è possibile ascoltare l’audio completo su Spotify, previa iscrizione gratuita. Potete farlo cliccando sull’immagine in basso, relativa alla copertina del singolo, dopo la quale trovate le parole che lo compongono, da noi appena trascritte.

Update: è stato creato da Scottecs l’animato e fumettistico video ufficiale che accompagna Il primo giorno di scuola, il nuovo singolo di Elio e le storie tese. Per vederlo cliccate sull’apposito collegamento.

Elio-e-le-storie-tese-Il-primo-giorno-di-scuola

Testo Il primo giorno di scuola – Elio e le storie tese (Digital Download)

Oggi è il primo giorno di scuola
Ue’ mamma, oggi è il primo giorno di scuola

Il cortile è affollato e mi scappa la pupù
sono molto emozionato, mi hanno messo in Prima B

Mamma lasciami la mano, un bambino non son più
mamma tienimi la mano, non conosco nessuno

Mamma stringi forte la mia mano
che non sono amico di nessuno

Chi saranno i miei compagni
quello lì ?
lo conosco dall’asilo e mi sta sulle balle

E c’è pure la pediculosi
i capelli sono pidocchiosi

Sto perdendo dei denti
non ho ancora la ?
son vestito elegante
e mi prendono in giro
il mio diario è brutto
mi consolo con l’astuccio
mi vien voglia di piangere
abbandono, abbandono

Maledetto il primo giorno di scuola
la mia vita per sempre sarà
segnata da te il primo giorno
di scuola, di scuola, di scuola
maledetto il primo giorno di scuola
è finita la mia libertà
per sempre seduto in un banco
di scuola, di scuola, di scuola

Devo darmi una mossa fin da subito perché il mio babbo mi ha detto “defi fare come me”

Tra vent’anni sarei laureato
poi il sussidio da disoccupato

Nel frattempo un compagno che non pensa al futuro
sta mangiando qualcosa che gli è uscito dal naso
è da un pò che lo tenevo d’occhio
era un cappero color pistacchio

Driiiiiiin

Benedetto intervallo, si potrebbe giocare
non ci viene concesso, da un severo commesso
della scuola primaria, si chiamava bidello
era molto più bello
lo informa, lo informa

Maledetto il primo giorno di scuola
la mia vita per sempre sarà
segnata da te il primo giorno
di scuola, di scuola, di scuola
maledetto il primo giorno di scuola
è finita la mia libertà
per sempre seduto in un banco
di scuola, di scuola, di scuola

Quanta sofferenza, in un luogo deputato all’istruzione e alla formazione degli uomini
(di domani)

Maledetto il primo giorno di scuola
la mia vita per sempre sarà
segnata da te il primo giorno
di scuola, di scuola, di scuola
maledetto il primo giorno di scuola
è finita la mia libertà
per sempre seduto in un banco
di scuola, di scuola, di scuola

Maledetto il primo giorno di scuola
la mia vita per sempre sarà
segnata da te il primo giorno
di scuola, di scuola, di scuola
maledetto il primo giorno di scuola
è finita la mia libertà
per sempre seduto in un banco
di scuola, di scuola, di scuola

Driiiiiiin

E’ finito il primo giorno di scuola
e domani il secondo verrà
e poi altri tantissimi giorni
di scuola, di scuola, di scuola
io da questo primo giorno di scuola
francamente mi aspettavo di più
non è questo perché è il primo giorno
di scuola, di scuola, di scuola

Ho un pò d’amaro in bocca
una delusione totale

Ma papà, questo primo giorno di scuola è una delusione
che delusione il primo giorno di scuola