Elio e le Storie Tese – Il Mistero Dei Bulli: testo + video ufficiale

0

Elio e le Storie Tese hanno rilasciato il video ufficiale del nuovo singolo Il Mistero Dei Bulli, secondo estratto dal decimo album in studio Figgatta de Blanc. Il brano è in rotazione radiofonica nazionale da venerdì 15 aprile 2016.

Come si evince dal titolo, in questa canzone Elio & Co parla di bullismo, con la tipica ironia che da sempre contraddistingue questa formazione.

SE I BULLI SONO UNA PIAGA SOCIALE, METTERE IL DITO NELLA PIAGA SIGNIFICA METTERE IL DITO NEI BULLI (CON TUTTO CIÒ CHE NE CONSEGUE: CHI HA MESSO ALMENO UNA VOLTA UN DITO IN UN BULLO SA DI COSA PARLIAMO). I BULLI SONO SEMPRE ESISTITI, DAL PITECANTROPO ALL’HOMO SAPIENS, MA IL CAPOSTIPITE DEI BULLI SCOLASTICI. È SENZ’ALTRO ATTILA ALUNNO. Recita la descrizione del videoclip.

Il filmato animato è stato realizzato da Shortology ed è possibile vederlo cliccando sull’immagine sottostante, dopo la quale trovate il testo completo.

Prima di concludere, volevamo tuttavia ricordare che a partire da fine aprile, la band inizierà dal Mediolanum Forum di ASSAGO (MI) una serie di concerti nei palazzetti dello sport italiani. Il 7 maggio sarà la volta del Palalottomatica di Roma, il 13 al 105 Stadium di Rimini, il 14 all’Unipol Arena di Bologna, il 15 al Pala Alpitour di Torino, il 17 al Pala George di Montichiari (BS), il 20 al Nelson Mandela Forum di Firenze ed il 21 maggio al Gran Teatro Geox di Padova. I biglietti sono reperibili su TicketOne. Qualora dovessero esaurirsi vi consigliamo l’affidabile Viagogo.

il-mistero-dei-bulli-video-elio-e-le-storie-tese

Testo Il Mistero Dei Bulli – Elio e le Storie Tese (Digital Download)

In questi tempi moderni
pieni di telefonino
c’è la piaga dei bulli
che bullizzano e girano un filmino
come i fratelli lumiere
che eran dei bulli francesi
non gli bastavan le foto
e hanno inventato il filmino

Il bullo è
il figlio del tamarro che picchiava pure me
il bullo è
un giovane moderno molto problematico
il bullo è
presente in ogni antica civiltà
ad esempio i camuni che furono i bulli dell’antichità.

(tamarri del neolitico)
chissà chi vessavate voi
nessuno l’ha saputo mai
non ci sono i reperti
o non li hanno trovati

Pensiamo ai vandali antichi
(lo dice pure il tg4)
i padri del vandalismo
(che è colpa dei videogiochi)
bullizzavano i goti imbrattandone gli elmi con le feci
ma il più tamarro di tutti
(anche gli alani ed i bastardi)
è stato attila alunno
(erano gente cattive)
a scuola aveva rubato
oh no
le feci di un visigoto

Il bullo è
il figlio del tamarro che picchiava pure me
il bullo è
un giovane moderno molto problematico
ma il bullo c’è
già in epoca preistorica e la prova è il disegno rupestre del celebre bullo di neanderthal

(tamarri paleolitici)
chissà chi vessavate voi
nessuno l’ha scoperto mai
purtroppo non si investe assai
su indagini di questo genere
il mistero dei bulli
si infittisce in un modo
che te lo raccomando
sì te lo raccomando

Secondo me
di gente più tamarra degli ittiti non ce n’è
secondo me
comunque gli ostrogoti sono in vetta all’hit parade
mi han detto che
stasera danno bulli e pupe al cinema d’essai
ci vengo se
prometti di restare tutto il tempo accanto a me