Due come tutti nuovo singolo di Greta Manuzi: audio, testo e video

0

Aggiornamento: è uscito il video della versione acustica di Due Come Tutti, il singolo di Greta. Per vedere il filmato diretto da Jacopo Payar, cliccate sull’immagine sotto. Alla chitarra, il fratello Michael Manuzi, Luca Mercadini e Alessandro Medri.

due-come-tutti-videoclip-greta

Scritto originariamente il 28 gennaio 2014

Aggiornamento: è uscito il 27 gennaio, il video ufficiale del nuovo singolo di Greta intitolato Due come tutti. Il filmato è stato diretto dal regista Federico Cangianiello, ed è molto semplice ed essenziale. Nella clip vediamo un misterioso ed inquietante personaggio incappucciato? Chi sarà mai? Guardate il filmato e lo scoprirete!

L’ex concorrente di Amici 2013 Greta Manuzi, torna a far parlare di se con il nuovo singolo Due come tutti, pezzo che anticipa l’uscita di “Ad ogni costo“, LP d’esordio che vedrà la luce il 28 gennaio 2014 e che fa seguito all’EP Solo Rumore.

L’opera, è formata da 10 tracce inedite, ed è già preordinabile su Amazon nella versione CD e Digitale. Cliccate sul secondo collegamento per conoscere la tracklist.

Ricordiamo che Greta, si classificò al secondo posto nella passata edizione del talent show, solo dopo l’intoccabile rapper Moreno.

Tornando al singolo Due come tutti, si nota che la vocalità resta sempre simile a quella di Emma Marrone, scelta piuttosto sbagliata a mio parere quella di Carosello Record, che avrebbe dovuto cercare di offrire un qualcosa di più innovativo.

Subito dopo la copertina del disco, potete ascoltare l’audio di questa canzone e giudicare voi. Quì il download digitale del brano, disponibile sempre dal 28 gennaio.

Greta-Ad-ogni-costo

Audio

Testo Due come tutti  – Greta Manuzi

Ci siamo persi per strada
io pensavo di no
non toreremo più a casa
questo lo so
e sembriamo stranieri
l’avresti detto mai
e piano come fa il sole
quando scende giù
non abbiamo già più
l’avresti detto mai
come è, come è, come è
che siamo arrivati qui
tra gli occhi di chi sa chi
così trasparenti
come è, come è, come è
non sai rispondermi
ci voleva attenzione
prima di essere morti
o sentirsi costretti
noi due come tutti
due come tutti
ci siamo persi nei mari
speravamo di no
dicevi tu sei lontano
dicevo io tornerò
ho già spento la luce
l’avresti detto mai
come è, come è, come è
che siamo arrivati qui
tra gli occhi di chi sa chi
così trasparenti
come è, come è, come è
non sai rispondermi
ci voleva attenzione
prima di essere morti
o sentirci costretti
noi due come tutti
e cerchiamo qualcosa
tra i negozi e la gente
e vorrei dirti scusa
ma sarebbe per niente
le parole, sai bene
sono troppo leggere
per tenere qualcuno
e camminare insieme
ci siamo persi per strada
come un paio di guanti
quando è primavera
e non li hai più davanti.
come è, come è, come è
che siamo arrivati qui
tra gli occhi di chi sa chi
così trasparenti
come è, come è, come è
non sai rispondermi
ci voleva attenzione
prima essere morti
o sentirci costretti
eravamo insieme
tra milioni di pezzi
basta un’esplosione
per sentirsi distrutti
due come tanti
due come tutti.