Dolcenera, Accendi lo Spirito: testo e video ufficiale

0

 

Aggiornamento: è uscito il video ufficiale che accompagna il nuovo singolo di Dolcenera intitolato Accendi Lo Spirito. Il filmato è stato diretto da Mattezo “Uzzi” Bomparda per Undervilla production. Potete vederlo appena sopra.

Scritto originariamente il 27 settembre 2014

Si intitola Accendi lo Spirito il nuovo singolo di Emanuela Trane in arte Dolcenera, secondo brano ad anticipare il rilascio di un nuovo progetto discografico intitolato Le stelle non tremano.

La cantautrice pugliese torna in radio con questa canzone, trasmessa nei principali network radiofonici dallo scorso 26 settembre, data nella quale è stato anche pubblicata in digital download.

Dopo il buon successo ottenuto con il precedente Niente al Mondo, arriva il secondo pezzo della nuova era discografica dell’interprete, che farà seguito a Evoluzione della specie uscito nel 2011, e ripubblicato l’anno successivo con il titolo Evoluzione della specie 2.

Ma per ascoltare il nuovo disco dovremo aspettare un pò, visto che la cantante ha detto di volere fare ascoltare più canzoni possibili, prima di racchiuderle in un album.

Accendi lo Spirito è un pezzo ricco di energia e ritmo, scritto, prodotto ed arrangiato dalla stessa Dolcenera, che firmerà interamente la produzione artistica del nuovo disco, che sarà pubblicato per Universal Music.

Un pò come avvenuto con il primo singolo, anche questa canzone è contaminata da melodie bluesy, con differente arrangiamento dei synth che, in stile clubbing, è sempre lo stesso dall’inizio alla fine, rappresentando l’inquietudine del nostro tempo con l’apertura del ritornello che sembra vincere qualsiasi tormento.

Ecco cosa significa per la cantautrice salentina questo pezzo: “Accendi lo Spirito è la canzone dell’incedere inesorabile del tempo, la canzone del “cogli l’attimo”, la canzone contro le ansie di un futuro indecifrabile, la canzone della disperata ricerca della felicità nell’indeterminatezza della vita, è la canzone della strada che si crede di percorrere, la canzone del dare il meglio e del prendere quello che viene. È un invito, rivolto prima di tutto a me stessa, alla spensieratezza, come elemento di sopravvivenza in una realtà rappresentata sempre più con maggiore gravità, e al piacere come elemento intrinseco nella natura umana e fonte di energia per affrontare la propria vita – un attimo nell’eternità . Per questo è la canzone del fischio” ha raccontato Dolcenera che in un’altra occasione ha detto che si tratta di “un invito, rivolto prima di tutto a me stessa, alla spensieratezza, come elemento di sopravvivenza in una realtà rappresentata sempre più con maggiore gravità, e al piacere come elemento intrinseco nella natura umana e fonte di energia per affrontare la propria vita“.

Da venerdì 26 settembre è disponibile il lyric video dell’inedito, che potete ascoltare cliccando sull’immagine relativa alla copertina, dopo la quale potete leggere le parole che lo compongono.

Dolcenera-accendi-lo-spirito-cover-singolo

Testo Accendi lo Spirito – Dolcenera (Digital Download)

Non si sa mai dove si va
qual è la strada
il meglio che si può si dà
comunque vada

Non sono il tipo che si può creare
problemi, problemi
ne ho già tanti e potrei scappare
domani, domani

Per il rispetto di chi non crede
ai sogni, i sogni
non posso stare qui a tormentarmi
per niente, comunque vada

Godo amore mio
è un atto di grande umanità
non so che succederà
non c’è mai nessuno che lo sa

Godi amore mio
un attimo nell’eternità
accendi lo spirito
e muovi lo scheletro

Col primo sole che si affaccia all’alba
tu vieni, non vieni
qui tutto sta per ricominciare
buongiorno, buongiorno

Non dico che si può esser sempre
felici, contenti
quello che faccio per te al momento
mi piace, mi piace ancora

Godo amore mio
è un atto di grande umanità
non so che succederà
non c’è mai nessuno che lo sa

Godi amore mio
un attimo nell’eternità
accendi lo spirito
e muovi lo scheletro

Non si sa mai dove si va
qual è la strada
il meglio che si può si dà
comunque vada

Godo amore mio
è un atto di grande umanità
non so che succederà
non c’è mai nessuno che lo sa

Godi amore mio
un attimo nell’eternità
accendi lo spirito
e muovi lo scheletro