Daniele Celona – La colpa: testo e video

0

La colpa è un singolo del cantautore torinese Daniele Celona estratto dal primo album Amantide Atlantide, pubblicato il 3 febbraio 2015 per NøeveRecords/ Sony Music. Il disco è composto dalle seguenti undici tracce: Amantide, La colpa, Sud Ovest, Vampiri su colli di vetro, Precarion, Sotto la collina, V per settembre, Politique, L’oro del mattino e Atlantide.

Molto interessante questa canzone, il cui significato è stato spiegato dallo stesso interprete: “Si combatte un nemico che si teme. La colpa attacca il vittimismo, la superficialità, l’indifferenza, perché sono mali che è così facile ritrovare nei nostri gesti quotidiani. Viviseziona l’orgoglio, che è benzina delle nostre passioni, ma che spesso acceca, bruciando fino a impedire di distinguere i confini del lecito o del buon gusto. Il ruolo della sorte, le carte che ci hanno servito, non sono una scusa sufficiente per giustificare le sconfitte. Correre, e correre il rischio di vincere. È l’unica scelta che abbiamo” ha spiegato Celona.

Per ascoltare l’audio del brano cliccate sull’immagine sottostante, mentre qui potete vedere un videoclip, le cui riprese sono state effettuate durante la prima prova del set acustico con violoncelli.

A seguire trovate le parole che compongono l’inedito.

daniele-celona-la-colpa

Testo La colpa – Daniele Celona (Digital Download)

Hai più lune storte che spasmi
hai più secondi fini che rimpianti
non volevo giocare d’azzardo
non volevo soltanto un enigma in più
e tu?
quanto invidio i tuoi cinque sensi tutti interi
quanto invidio i tuoi pensieri così stupidi
non peccare di modestia
non è semplice evasione
è il cliché di chi preoccupazione alcuna versa in dote
è la frode del destino
che a taluni arride e fa un inchino
altri annienta senza scuse
senza chiedere permesso
senza un calice di vino
che ti renda ebbro almeno un pò
ma non conta adesso

Ma quanto orgoglio
che ora ti rigonfia il petto
che ti cammina sempre a fianco
come un padre… non ti lascia attraversare
se non hai la mano nella sua, lontano dalla mia
ma respiri? Sì
E poi muoverti? Sì
e allora corri caz*o
usalo il fiato
corri un rischio che sia uno

Nessuno vince sempre
Nessuno perde sempre
Nessuno vince sempre
Nessuno sceglie sempre
Nessuno vince
Nessuno perde sempre