Club Dogo, Gemitaiz & Madman, Saluta i King remix: testo e audio

0

 

I Club Dogo hanno rilasciato il nuovo singolo promozionale Saluta i King remix, con la collaborazione di Gemitaiz e Madman. Il brano anticipa l’uscita di Non Siamo Più Quelli Di Mi Fist (The Complete Edition), che vedrà la luce il prossimo 5 maggio per Universal Music Italia. Il nuovo lavoro propone un totale di 48 brani tra versioni remix di tracce contenute nel precedente Non siamo più quelli di Mi Fist uscito il 9 settembre 2014, più pezzi live. Pre-ordinando il disco su iTunes, sarà possibile scaricare da subito il pezzo in questione, Dieci Anni Fa Remix, Start It Over (feat. Cris Cab) [Takagi & Ketra Remix], Voi Non Siete Come Noi (Alcatraz Live 2015) e All’Ultimo Respiro (Alcatraz Live 2015).

Dopo il precedente Dieci Anni Fa Remix feat. Fabri Fibra, il trio di rapper ha reso disponibile l’audio di questa canzone, alla quale sono state aggiunti 2 versi di Madman e Gemitaiz ed eliminata la parte conclusiva che recitava:

Dammi una D una O una G O
ricambi questa giungla rapper King Kong
zia, manda una foto e squilla l’iPhone
zio, manda una boccia di Dom Perignon.
Dammi una D una O una G O
inserisci la moneta e suona il jukebox
far euro cash: lo sport
frate in giro per la strada mi mandano il Prox.

Cliccando sull’immagine in basso relativa alla cover, potete ascoltare l’audio ufficiale della canzone.

Appena dopo trovate il testo che la compone. In corsivo i due citati nuovi versi di Gemitaiz e Madman.

saluta-i-king-remix-club-dogo-madman-gemitaiz

 

Testo Saluta i King remix – Club Dogo feat. Gemitaiz & Madman (Digital Download)

[VERSO 1 CLUB DOGO]
Per fare un albero frate ci vuole il legno
per fare fuori un mc ci vuole Jake o Pequeno
zio, per vivere alla grande ci vuole il grano
mica quei quattro soldi che fate col micro in mano.
La vedo brutta ci vogliono i miei ragazzi
zia per scoparti tutta ci vorrebbero due caz*i
Jake scrive rime che frate tu capirai domani
di fianco a me sei indietro come le palle dei cani
Il Dogo fa i soldi sporchi tipo pizzo
corri se dico vieni qui roba e coca fanno la spiff
per fare il botto in Italia ci vuole un leccaculo
i miei fra hanno una lecca che frà ti appiccica al muro.
Per fare il duro prima pensa ad averlo duro
che già c’ho il numero della tua tipa di sicuro
per farmi alzare dal letto ci vuole il cash
contarli tutti voglio le braccia come Ganesh.

[RITORNELLO]
Per fare il mio stile ci vuole tutto il duomo
per fare un infame ci vuole mezzo uomo
per fare l’uomo ti ci vogliono le palle
per fare il grosso ti ci vogliono le spalle
per fare un etto ci vogliono 100g
ti spezzo il fiato frate ti ci vuole il ventolin
saluta i king Milano drink drink
vieni, vidi, vici frà con più bitches che al Bada Bing

[Nuovo verso 2 Gemitaiz]
Per fare il rapper devi stare attento
devi andare a tempo
io ero a zero e sono andato a 100
perché battermi è come fotografare il vento
non credo alle stron*ate che dici da un pò
perché mi avvicino al top, mentre tu arrivi da un flop
vieni a un live con i tuoi amici da pogo
gli faccio il culo a strisce Virgy la blow
ah dentro i portici ogni sera passi
dicono guarda sono tossici quei ragazzi
perché ridiamo fra sotto i portici dei palazzi
di entrare nel vostro locale ci frega caz*i
scrivo parre che sono classici
dai vieni a cantare ai nostri onomastici
versaci il vino spezzaci gli astici
salta da un tetto senza gli elastici

[RITORNELLO]
Per fare il mio stile ci vuole tutto il duomo
per fare un infame ci vuole mezzo uomo
per fare l’uomo ti ci vogliono le palle
per fare il grosso ti ci vogliono le spalle
per fare un etto ci vogliono 100g
ti spezzo il fiato frate ti ci vuole il ventolin
saluta i king Milano drink drink
vieni, vidi, vici frà con più bitches che al Bada Bing

[VERSO 3 CLUB DOGO]
Per fare il cash frà ci vuole altro cash
per farti una foto al culo ci vuole il flash
è troppo grosso e non entrano in 5 e se
mi compro un S4 soltanto per il tuo ex.
Per fare un K.O ci vuole un jab
la notte italiana frate scotta come il Tex-Mex
cresciuti rappando sui vetri rotti delle Beck’s
ora fanculo pagami c’hai il braccino corto: T-Rex.
Per portarmi nel locale ci vuole il Daney
in questa mer*a sono il principe proprio come a Bel-Air
i fra mo ballano sul grano come Fred Astaire
in tre secondi arrivano a 100 come una GT-R.
Per fare l’Italia ci vuol la mafia fra lo sai anche te
per fare un morto di sbirri ce ne vogliono almeno 3
per farmi ubriacare ci vuole Coca e Jack
per farti bagnare ci vuole Guè.

[RITORNELLO]
Per fare il mio stile ci vuole tutto il duomo
per fare un infame ci vuole mezzo uomo
per fare l’uomo ti ci vogliono le palle
per fare il grosso ti ci vogliono le spalle
per fare un etto ci vogliono 100g
ti spezzo il fiato frate ti ci vuole il ventolin
saluta i king Milano drink drink
vieni, vidi, vici frà con più bitches che al Bada Bing

[Nuovo Verso 4 – Madman]
eh beh saluta il king fra
2 0 1 5 vai vai vai
giovane pugliese Jordan nuove prese
per fare il king ti ci vogliono buone pretese
per fare il mio stile ci vuole il tavoliere
per fare ste rime ci vuole il paroliere
M tutto a posto
mi riconoscono dentro ogni posto
offro un chupito ad ogni amico nostro
tu fai il terrone ad ogni costo però sei di Oslo
per farmi un pippone ti ci vuole polso
sono troppo cool troppo product dieci e lode
lo sfigato recensisce M vince il Nobel
i fra moì ballano sul grano come Ginger Rogers
faccio il fuoco sto con i Dogo tipo Pincher Cokers
per farmi volare servono due bombe
oppure lei che è tutta secca con un culo enorme
per farti asciugare serve il tuo rap
per farti bagnare ci vuole Me

[RITORNELLO]
Per fare il mio stile ci vuole tutto il duomo
per fare un infame ci vuole mezzo uomo
per fare l’uomo ti ci vogliono le palle
per fare il grosso ti ci vogliono le spalle
per fare un etto ci vogliono 100g
ti spezzo il fiato frate ti ci vuole il ventolin
saluta i king Milano drink drink
vieni, vidi, vici frà con più bitches che al Bada Bing