Clementino – Come Fa? feat. MadMan: audio e testo del nuovo singolo

0


Disponibile da mercoledì 4 dicembre 2019 per Universal Music Italia, Come Fa? è un singolo del rapper Clementino con la collaborazione del collega Madman.

Il testo e l’audio della nuova simpaticissima e contagiosa canzone, impreziosita dalla voce del rapper pugliese Pierfrancesco Botrugno, in arte Madman, un brano scritto a quattro mani dagli interpreti e prodotto dal lombardo Stefano Tognini, meglio conosciuto come Zef.

Il rapper avellinese sembra abbia già chiuso la fortunata sesta era discografica Tarantelle (maggio 2019) e volta quindi pagina proponendo questa potenziale hit, caratterizzata da un martellante ritornello e tra non molto, sarà anche disponibile il video, nel quale i due artisti indossano un costume da scimmia. Per fare cosa? Una rapina?

Link Sponsorizzati

come fa copertina brano

Come Fa testo — Clementino • MadMan

downloadDownload su: AmazoniTunes

Eeh, poi, quando ascoltano il super flow dicono:
“Ma come fa? Come fa?”
Yeah

[Rit.]
Come fa? Come fa?
Come fa? Come fa? Come fa? Come fa?
Come fa? Come fa?
Come fa? Come fa? Come fa? Come fa?
Come fa? Come fa?
Come fa? Come fa? Come fa? Come fa?
Come fa? Come fa?
Come fa? Come fa? Come fa?

Una leggenda della strada come George Best
Dalle palazzine al palco, qui nei contest
Best rap, sono ancora con il jet-lag
Ehi man, Caravaggio con il fat-cap
Mal di testa nelle tempie di Freud
E nella festa un altro muro cade, Pink Floyd
Messner, sulla punta del mio web-rec
Wrestler, McGregor dopo il deathmatch
Clemè, MadMan, è nu flashback
All you can, come Kant e (tengo perfect?)
Fumo verde, come Denver
Premi “Enter”, spacco l’orario, come Ben 10
Con chi ci hanno paragonati
Si, ma non parli con gli altri
Li vedi gli occhi, due fari dorati
Guarda la folla, vai in panico pubblico, fra’
Altro quello che porti, lo stupido rap (Si!)
Si è elevato il tasso alcolico
In canotta come il basket, oggi no (brr)
Un albero nella mia mano, accoglilo
Sto flow mi cade dalle tasche, raccoglilo
Ah (ahahah)


Dovrei fare i contanti, suonando a battesimi
Come fanno i miei colleghi, sì
Ma non lo prenderò sto volo
E se mi viene voglia di uscire se sento il vuoto
Tra la gente un idolo, ma chiuso in stanza poi mi sento solo
Iena Whita, mothafucka
Fa’ na cana, lala, lala
Siamo leggendari, come Agamennone (ah)
23 dicembre, Palapartenope

Mi servirebbe un ombrello, uouooh
Per quanto flow che piove adesso, uouooh
Ho mal di testa, e se ci penso un momento
Poi me l’accendo, e vado a chiudere con

[Rit.]



[MadMan]
Ehi, ehi, Emme
Resto vero, vesto nero, sì, Baba Yaga
Voglio i soldi di Albakiara con un balaklava
Merda che si paga cara (eh), Wanda Nara (eh)
Spingo in alto ‘sto bilancio come in panca piana
Ah, senti come ingrana, prendi nota e impara
Il flow rincara, lei rincasa, si è dimenticata lenti Fendi, Prada
Emme quando spara non c’è gara
Come se ha la palla, mi bevo la scena intera, tipo iena in Alabama
Flex Wheeler (eh), backflip su tre sgrille
Con lei Netflix con tre birre o Nesquik, ma
Niente film di Ben Stiller
Black Silver che spinge (woom), sul tuo rap cringe
Ora sto in alto sul palco, so’ la sfinge
Fa così caldo che la base, frate’, la stinge.
Back to the basics, quando avevo le Asics
Apprendevo le basi, mo’ cambio regole, Matrix
Suono live, tutto live, anche l’autotune
Sono Guile, faccio Sonic Boom, tu non suoni più
Prototype (iMac), sono online (Skynet)
Dal futuro Air Mag, fresco e duro, iceberg
Riciclo le barre di dieci anni fa, lo sai che
La tua tipa viene dall’imene, tipo geyser

Mi servirebbe un ombrello, uouooh
Per quanto flow che piove adesso, uouooh
Ho mal di testa, e se ci penso un momento
Poi me l’accendo, e vado a chiudere con

[Rit.]


Ascolta su: