GionnyScandal – Buonanotte è la nuova dolcissima canzone (testo)

0

Buonanotte, singolo del rapper GionnyScandal, è una gradevole, romantica e dolce canzone che sta letteralmente facendo innamorare le fan dell’artista di Pisticci classe 1991. Il testo.

Dopo i successi di Se ci sei tu, uscito a metà febbraio, e di Pesca, pubblicato a fine maggio, l’artista torna con questa canzone, come sempre scritta di suo pugno e prodotta dal fedele collaboratore Samuel Aureliano Trotta, alias Sam Lover.

In questa release, Gionata canta, facendo uso di parole veramente dolcissime e quindi completamente prive di rabbia, il triste stato d’animo di chi sente la mancanza della persona amata ed alla quale è molto legato, perché questa relazione è purtroppo ormai giunta al capolinea. Come recita una riga della seconda strofa, questa persona rappresenta la malattia e la cura del protagonista.

Questo pezzo “nasce nelle sere malinconiche in cui mi ero lasciato con la mia ragazza e non potendole più augurare la buonanotte, al fine di colmare il vuoto, ho sentito l’esigenza di sfogarmi attraverso la scrittura di questa canzone, che rappresenta tutto quello che non ho mai avuto il coraggio di dirle” ha dichiarato Ruggieri.

copertina brano buonanotte

Buonanotte GionnyScandal testo

downloadDownload su: Amazon – Ascolta su: Apple Music

[Intro]
Ehi, so che non mi vuoi sentire ma… volevo dirti questo

[Strofa 1]
Mi ero promesso di non affezionarmi
e invece poi con te ho perso la testa
mi son dimenticato di dimenticarti
ti ho vista in giro e tu sei sempre più bella
hai detto che stare lontani poi ci avrebbe fatto meglio
e invece a quanto pare stiamo soffrendo lo stesso
tu che avevi paura di perdermi
e alla fine sono io che ti ho perso

Scusami se ho bisogno che
tu abbia un po’ bisogno di me
e io non sono un granché
e tu sei più di un Cartier

[Pre-Ritornello]
Io pensavo fosse per sempre
te lo giuro su mia madre
ma di noi non è rimasto niente
tranne qualche foto nel cellulare

[Ritornello]
Buonanotte amore mio anche se ora
starai dormendo e non so se sei da sola
e ‘sto cuscino faccio finta che sia te
che mi dici “sono qui, ti amo ancora”
milioni di persone, nessuno come te
e sta canzone la odio, mi ricorda te
fuori è bellissimo solo se mi prometti
che verrai a prendermi dove ci siamo persi, yeh

[Strofa 2]
Eravamo belli perché siamo strani
sembrava ci piacesse farci del male
così vicini ma così lontani
ci siamo rotti e non ci siamo riparati
e vorrei metterti un cerotto sul cuore
ma sono bravo solo a fare canzoni
perché quello che eravamo noi la gente non lo sa
e non posso spiegarlo a parole
tu che sei la malattia e la cura
io che piango anche se sono un ragazzo
so già che come te non troverò nessuna
devo dimenticarti come le mie password

[Pre-Ritornello]
Pensavo fosse per sempre
te lo giuro su mia madre
ma di noi non è rimasto niente
tranne qualche foto nel cellulare

[Ritornello]
Buonanotte amore mio anche se ora
starai dormendo e non so se sei da sola
e ‘sto cuscino faccio finta che sia te
che mi dici “sono qui, ti amo ancora”
milioni di persone, nessuno come te
e sta canzone la odio, mi ricorda te
fuori è bellissimo solo se mi prometti
che verrai a prendermi dove ci siamo persi, yeh

[Ponte]
E adesso
sei nella lista delle cose che ho perso
e proverò a ricominciare ma è diverso
tu eri il motivo per il quale sorridevo così spesso (spesso)
e adesso
sei nella lista delle cose che ho perso
e proverò a ricominciare ma è diverso
tu eri il motivo per il quale sorridevo così spesso, yeh, yeh, yeh

[Conclusione]
Milioni di persone, nessuna come te
e sta canzone la odio, mi ricorda te
fuori è bellissimo solo se mi prometti
che verrai a prendermi dove ci siamo persi
buonanotte anche a te


Ascolta su: