I Bon Jovi rilasciano Do What You Can, canzone sul Coronavorus: ascoltala e leggi il testo e la traduzione

0

Do What You Can è il quarto singolo estratto da 2020, quindicesimo album in studio dei Bon Jovi, che vedrà la luce il 2 ottobre 2020, a poco meno di quattro anni di distanza dall’ultima fatica discografica This House Is Not for Sale. Ascolta il brano.

Dopo vari slittamenti a causa del Covid-19, il disco della rock band americana ha quindi finalmente una release date. Al suo interno dieci inediti tra i quali i già conosciuti “Unbroken“, “Limitless” e “American Reckoning”.

Il gruppo ha scelto di chiamare il progetto 2020, proprio come questo anno che definire nefasto sarebbe un eufemismo e il brano in oggetto, on air dal 24 luglio, riguarda proprio la causa dei nostri mali.

Si tratta di una canzone pop rock prodotta da John Shanks e Jon Bon Jovi, che ha anche firmato il testo, che racconta un po’ com’è stata la vita degli americani (e non solo) nell’epoca della pandemia, ma per ulteriori info vi rimando alla traduzione in italiano che trovate sotto.

Do What You Can copertina brano

Testo e Traduzione di Do What You Can dei Bon Jovi

downloadDownload su: AmazoniTunes

[Strofa 1]
Tonight they’re shutting down the borders
And they boarded up the schools
Small towns are rolling up their sidewalks
One last paycheck coming through
I know you’re feeling kind of nervous
We’re all a little bit confused
Nothing’s the same
This ain’t a game
We got to make it through

Stasera stanno chiudendo i confini
E hanno barricato le scuole
Le piccole città stanno arrotolando i loro marciapiedi
Un’ultima busta paga sta arrivando
So che sei un po’ nervoso
Siamo tutti un po’ confusi
Niente è più lo stesso
Questo non è un gioco
Dobbiamo farcela

[Strofa 2]
As we wave outside the window
Older loved ones stay inside
Moms and babies blowing kisses
Maybe saving someone’s life
They had to cancel graduation
It ain’t fair to Skype the prom
Our kids sit home in isolation
TV news is always on

Mentre salutiamo fuori dalla finestra
Le persone care più anziane rimangono dentro
Mamme e bambini che mandano baci
Magari salvando la vita a qualcuno
Hanno dovuto annullare la laurea
Non è giusto che il ballo di fine anno sia trasmesso su Skype
I nostri figli restano a casa in isolamento
I notiziari televisivi sono sempre attivi

[Ritornello]
When you can’t do what you do
You do what you can
This ain’t my prayer
It’s just a thought I’m wanting to send
Round here we bend but don’t break
Down here we all understand
When you can’t do what you do
You do what you can

Quando non riesci più a fare quello che fai
Fai quello che puoi
Questa non è la mia preghiera
È solo un pensiero che voglio trasmettere
Qui intorno ci pieghiamo ma non ci spezziamo
Qui comprendiamo tutti che
Quando non riesci più a fare quello che fai
Fai quello che puoi

[Strofa 3]
The chicken farm from Arkansas
Bought workers p.p.e
Non before 500 more had succumbed to this disease
Honest men and honest women
Working for an honest wage
I got a hundred point I fever
And we still got bills to pay

L’allevamento di polli dell’Arkansas
Acquista dispositivi di protezione individuale per i lavoratori
Non prima che 500 altri avevano ceduto a questa malattia
Uomini onesti e donne oneste
Lavorano per un salario onesto
Ho la febbre alta
E abbiamo ancora le bollette da pagare

[Ritornello]
When you can’t do what you do
You do what you can
This ain’t my prayer
It’s just a thought I’m wanting to send
Round here we bend but don’t break
Down here we all understand
When you can’t do what you do
You do what you can

[Strofa 4]
They built a hospital on East Meadow
In Central Park last night
Doctors, nurses, truckers, grocery store clerks
Manning the front lines
I saw a Red Cross on the Hudson
They turned off the Broadway lights
Another ambulance screams by
There by the grace of God go I

Hanno costruito un ospedale a East Meadow
A Central Park la scorsa notte
Medici, infermieri, camionisti, impiegati dei negozi di alimentari
Tutti in prima linea
Ho visto la croce rossa a Hudson
Hanno spento le luci di Broadway
Un’altra ambulanza sfreccia
Per grazia di Dio, ci vado io li

[Strofa 5]
Although I’ll keep my social distance
What this world needs is a hug
Until we find the vaccination
There’s no substitute for love
So love yourself and love your family
Love your neighbor and your friend
Ain’t it time we loved the stranger
They’re just a friend you ain’t met yet

Anche se manterrò la mia distanza sociale
Ciò di cui questo mondo ha bisogno è un abbraccio
Finché non troviamo il vaccino
Niente può sostituire l’amore
Quindi ama te stesso e ama la tua famiglia
Ama il tuo vicino e il tuo amico
Non è il momento di amare lo sconosciuto
Sono solo un amico che non hai ancora incontrato

[Ritornello]
When you can’t do what you do
You do what you can
This ain’t my prayer
It’s just a thought I’m wanting to send
Round here we bend but don’t break
Down here we all understand
When you can’t do what you do
You do what you can
When you can’t do what you do
You do what you can


Ascolta su: