Alessandro Casillo, Ti do la mia memoria: testo e audio (Braccialetti Rossi 2)

0

Ti do la mia memoria è una nuova canzone di Alessandro Casillo, incisa per la colonna sonora di Braccialetti Rossi 2, seconda stagione composta da quattro puntate, in onda su Rai Uno da domenica 15 febbraio 2015.

Anche nella seconda edizione, il singolo portante della soundtrack è di Niccolò Agliardi che per l’occasione, ha inciso ben 4 canzoni. Per quel che concerne brani inediti, nel CD relativo alla colonna sonora sono presenti pezzi di Paola Turci e Roberto Vecchioni, oltre a quelli del citato Agliardi. Cliccate sul link per ulteriori informazioni sull’album musicale di Braccialetti Rossi 2.

Siete curiosi di ascoltare la canzone di Alessandro Casillo? Cliccate sull’immagine in basso per gustarvi l’audio, anche se manca la primissima parte. Di seguito potete invece leggere le parole che compongono l’inedito.

Braccialetti-Rossi-2-cd-cover-colonna-sonora

Testo Ti do la mia memoria – Alessandro Casillo (Digital Download)

Ti do la mia memoria, così
quando non basta la tua,
saprai distinguere ancora i diamanti.
Ti do la timidezza.

Che a volte sembra poco però
nasconde molte più cose importanti
perché da qui, da questa strana porzione di vita

La verità è che nessuno sa dirti dov’è
e dove andrebbe cercata

E poi c’è questa cosa che
chiamano cuore
che riempie le canzoni
che aspetta e lo sa.
Che cadono le ombre sotto le suole
se metti il viso al sole
se giri il viso al sole

Ti do la differenza
tra quello che volevi e quello che hai
È solo un altro modo di osservare

Perché da qui
ci sembra tutto così gigante
ma poi non è che un labirinto di piccole
strade sotto a una lente

E poi c’è questa cosa che
chiamano cuore
che riempie le canzoni
che aspetta e lo sa.
Che cadono le ombre sotto le suole
se metti il viso al sole
se giri il viso al sole

E non li odio più
questi vent’anni lanciati coi dadi
perdonali anche tu, perché

Perché da qui
puoi mescolare le carte
e la vita, che è appena iniziata…

E poi c’è questa cosa che
chiamano cuore
che riempie le canzoni
che aspetta e lo sa.
Che cadono le ombre sotto le suole
se metti il viso al sole
se giri il viso al sole