Verdena – Un pò esageri: testo, audio e video ufficiale

0

Aggiornamento: è uscito il video ufficiale del nuovo singolo dei Verdena denominato Un Pò Esageri. Disponibile dal 22 gennaio scorso e registrato ad inizio gennaio, il filmato è stato diretto da Alex Infascelli, prodotto da Kinethica e montato da Consuelo Catucci. L’idea del regista è stata quella di utilizzare tute colorate sulle quali proiettare le immagini di se stessi (video, talvolta distorti, dei membri stessi del gruppo mentre si esibiscono)… Il video è stato realizzato con la tecnica chroma key. Per gustarvelo cliccate sull’immagine in basso.

un-po-esageri-video-verdena

Scritto originariamente il 11 gennaio 2015

Un pò esageri è il nuovo singolo dei Verdena che anticipa il rilascio di Endkadenz Vol. 1, sesto album della rock band che sarà disponibile a partire dal 27 gennaio 2015.

Pre-ordinabile nel formato CD e doppio vinile, il disco sarà formato da tredici tracce tutte scritte da Alberto Ferrari, mentre tutte le musiche sono state composte dai Verdena. Ecco i titoli delle canzoni: Ho una fissa, Puzzle, Un po’ esageri, Sci desertico, Nevischio, Rilievo, Diluvio, Derek, Vivere di conseguenza, Alieni fra di noi, Contro la ragione, Inno del perdersi, Funeralus. L’opera sarà presentata negli Instore La Feltrinelli: il 26 gennaio a Milano (piazza Piemonte, 2), il 27 a Roma (via Appia Nuova, 427), il 28 a Napoli (via Santa Caterina a Chiaia, 23) ed il 29 a Bari in via Melo, 119. Nei prossimi giorni dovrebbero essere aggiunte nuove date.

Il primo tassello della sesta era discografica del trio bergamasco, viene trasmesso dalle emittenti radiofoniche nazionali da venerdì 9 gennaio 2014. Una delle prime radio ad aver trasmesso l’inedito è stata Radio 1 con la trasmissione King Kong. Per ascoltarla dovete andare al minuto 8:10.

Per ascoltare l’audio su Youtube cliccate invece sull’immagine relativa alla copertina, dopo la quale potete leggere le parole che lo compongono.

Verdena-Un-po-esageri-cover

Testo Un pò esageri – Verdena (Digital Download)

Pulirò ben sai
un casino ormai
e tu sai
non fai miracoli.
Vola in alto e poi
provaci se vuoi
e tu mai
lo sai un po’ esageri
che forse esageri.
Se ti mancherò
prova a fuggire in noi
mi sentirai identico.
Tornerai per me
provami che sei dentro ormai
provo a muovermi.
Tornerai per noi
ora si che puoi
e tu sai
che è ciò che meriti
che è ciò che meriti.
Se ti mancherò
prova a fuggire in noi
mi sentirai identico.
Stai sulle rocce
ti ferirai
so che vivi a volte
ti ferirai
forse più che puoi
ti ferirai.
Pulirò ben sai
ora si che puoi
tu ci arriverai ed io mai
non fai miracoli
e forse esageri
ma è ciò che meriti.
Stai sulle rocce
ti ferirai
so che vivi a volte
ti ferirai