Ozuna, J Balvin & Chencho Corleone – Una Locura: audio, testo e traduzione della canzone

0

Una Locura è indubbiamente una delle tracce più interessanti contenute in ENOC, quarto album di Ozuna, sia perché vede la collaborazione del colombiano J. Balvin, oltre a quella del portoricano Chencho Corleone, meno conosciuto dalle nostre parti, sia perché è decisamente gradevole e contagiosa.

Leggi il testo e la traduzione in italiano di questa canzone, scritta dagli interpreti con la collaborazione di altri artisti, tra i quali Legazzy, Hi Music Hi Flow, Hyde “El Verdadero Quimico” & Yazid “El Metálico”, che hanno anche curato la produzione.

In una Locura, nona traccia della quarta era discografica del cantautore portoricano, si parla di una ragazza che ha fatto letteralmente perdere la testa al protagonista, ma tra i due non c’è amore, ma solo una forte attrazione fisica e una grande intesa a letto.

copertina album enoc

Una Locura Testo Ozuna

downloadDownload su: AmazoniTunes

[Intro: Oz.]
Woh-oh
Yah
El Negrito Ojo’ Claro’

[Pre-Ritornello: Oz. & Chencho Corleone]
Llevo tiempo diciéndoselo (Oh, oh; oh)
Que algo mejor se merece (Se merece)
Perdiendo su tiempo sigue
Sabiendo que no me pertenece (Pertenece)
Y desde que la conocí
Se va con su amiga pa’ la disco
Pero cuando le sube la nota siempre vuelve a mí
Me dice: “Vida mía, yo sé que tengo que dejar que tú hagas tus locuras” (Eh-eh, eh-eh)

[Ritornello: Oz., J Balvin & Chencho Corleone]
Tú mi locura, baby (Baby)
Pasan las horas y más me pide más (Me pide más)
No se cansa, parece no tener final
Lo nuestro es una locura (Locura)
Tú mi locura, baby (Baby)
Pasan las horas y más me pide más (Más)
No se cansa, parece no tener final (Ah-ah-ah)
Lo nuestro es una locura

[Strofa 1: Oz.]
Una locura (Una locura)
Me encanta cuando lo hacemo’ en la Acura (En la Acura)
Ante’ de llegar con la foto me tortura (Me tortura)
Se vuelve loca si le aprieto la cintura (Eh-eh)
Ella e’ mi baby (Baby)
Se pasa to’a la noche apretaíta’ conmigo (Conmigo)
Nadie sospecha porque ni por las rede’ la sigo (La sigo)
Solo somo’ amigo’ (Oh-oh)
Como Piqué y Shakira, yo en mi cama la cuido (Oh-oh)
Mi baby
Se pasa to’a la noche apretaíta’ conmigo (Conmigo)
Nadie sospecha porque ni por las rede’ la sigo (La sigo)
Solo somo’ amigo’ (Oh)
Como Piqué y Shakira, yo en mi cama la cuido
Mi baby

[Ritornello: Chencho Corleone & Oz.]
Tú mi locura, baby (Baby)
Pasan las horas y más me pide más (Me pide más)
No se cansa, parece no tener final
Lo nuestro es una locura (Locura)
Tú mi locura, baby (Baby)
Pasan las horas y más me pide más (Más)
No se cansa, parece no tener final
Lo nuestro es una locura

[Strofa 2: Chencho Corleone]
Siempre que escucho una canción que me recuerda a ti
O una foto tuya atrevida que me llega a mí
Me activa el deseo, de ti me dan ganas
Y te llamo porque sé que nunca hay traba
Tú misma me dices que lo nuestro es eternity
Porque ella es boyante, no hace falta tu fatality
En el cinco letras soy quien te penetra (-tra)
Corleone cuando te lo hace e’ high quality
Te pones insanity porque soy tu debility
En privacidad lo’ que tenemo’ e’ un reality
Hace’ con tu vida lo que quiera’ y yo lo permití
Pero tú me llama’ o yo te llamó y le caemo’ ahí

[Strofa 3: J. Balvin]
Dime cuál es tu propósito
Que vea tus video’ como Ester Expósito
Me tiene’ bien loquito
No entiendo cuál es el problema
Si nos gustamos tanto, ¿cuál es el dilema? (Dime, dime)
Estoy tentado a tocarte, tentado a pecar
Por mí te secuestro y de aquí no te vas
Pero si vuelve a mí
Me dice: “Vida mía, yo sé que tengo que dejar que tú hagas tus locuras”
Tentado a tocarte, tentado a pecar
Por mí te secuestro y de aquí no te vas
Pero si vuelve a mí
Me dice: “Vida mía, yo sé que tengo que dejar que tú hagas tus locuras”

[Coro: Oz., Balvin & Chencho Corleone]
Tú mi locura, baby (Baby)
Pasan las horas y más me pide más (Me pide más)
No se cansa, parece no tener final
Lo nuestro es una locura (Locura; oh-oh)
Tú mi locura, baby (Baby)
Pasan las horas y más me pide más (Más)
No se cansa, parece no tener final
Lo nuestro es una locura

[Outro]
(Ah-ah)
Yeh-eh
Ozuna (Baby)
El Negrito Ojo’ Claro’ (Balvin)
J-J Balvin, yeh, yeh (Chencho Corleone)
Hi Music Hi Flow
Ajá
Hyde “El Químico”
Yah
Dynell
Dímelo, Gotay
Yasso
Je
Ozuna

Autori: Yazid “El Metálico”, Chencho Corleone, Felix Ozuna, Hi Music Hi Flow, Legazzy, Ozuna, Gotay, J Balvin, Dynell, Hyde “El Verdadero Quimico”.


Una Locura traduzione Ozuna e J Balvin

[Pre-rit.]
È da molto tempo che gli dico che merita di meglio
Continua sprecare il tuo tempo
Sapendo che non mi appartiene (appartiene)
E da quando l’ho conosciuta
Se ne va in discoteca con la sua amica
Ma quando si ubriaca, torna sempre da me
Mi dice: “Vita mia, so che devo lasciarti fare le tue pazzie” (Eh-eh, eh-eh)

[Rit.]
Tu sei la mia pazzia, piccola (piccola)
Più passano le ore e più mi chiede (mi chiede di più)
Non ne ha mai abbastanza, sembra un pozzo senza fondo
Il nostro rapporto è pazzesco (pazzesco)
Tu sei la mia pazzia, piccola (piccola)
Più passano le ore e più mi chiede (di più)
Non ne ha mai abbastanza, sembra un pozzo senza fondo
Il nostro rapporto è pazzesco

[1a Strofa]
Pazzesco
Adoro quando lo facciamo sulla Acura (sulla Acura)
Prima di arrivare mi tortura mandandomi foto (mi tortura)
Dà di matto se la stringo nel girovita (Eh-eh)
Lei è la mia piccoletta (piccoletta)
Passa tutta la notte stretta a me (a me)
Nessuno ha sospetti perché non la seguo nemmeno nel web (la seguo)
Siamo solo ‘amici (Oh-oh)
Come Piqué e Shakira, nel mio letto mi prendo cura di lei (Oh-oh)
La mia piccola
Passa tutta la notte stretta a me (a me)
Nessuno ha sospetti perché non la seguo nemmeno nel web (la seguo)
Siamo solo amici (Oh)
Come Piqué e Shakira, mi prendo cura di lei nel letto
La mia piccola

[Rit.]
Tu sei la mia pazzia, piccola (piccola)
Più passano le ore e più mi chiede (mi chiede di più)
Non ne ha mai abbastanza, sembra un pozzo senza fondo
Il nostro rapporto è pazzesco (pazzesco)
Tu sei la mia pazzia, piccola (piccola)
Più passano le ore e più mi chiede (di più)
Non ne ha mai abbastanza, sembra un pozzo senza fondo
Il nostro rapporto è pazzesco

[2a Strofa]
Ogni volta che ascolto una canzone che mi ricorda te
O una tua foto sfacciata che mi mandi
Mi accende il desiderio, mi viene voglia di te
E ti chiamo perché so che non ci sono ostacoli
Tu stessa mi dici che il nostro rapporto è eterno
Perché lei è vivace, non serve la tua fatalità
Nelle cinque lettere sono io che ti penetra (-tra) [Nota: Le 5 lettere a cui si riferisce Chencho sono “M-O-T-E-L”, questi luoghi sono conosciuti in vari paesi come “5 lettere”]
Quando Corleone ti sco*a è altà qualità
Ti fa impazzire perché io sono la tua debolezza
Nell’intimità quello che che c’è tra noi è un reality show
Fai della tua vita quello che vuoi e io te l’ho permesso
Ma tu mi chiami o ti chiamo io e ci piacciamo

[3a Strofa]
Dimmi qual il fine
Di farmi vedere i tuoi video come Ester Exposito
Mi fa impazzire per bene
Non capisco quale sia il problema
Se ci piacciamo così tanto, qual è il dilemma? (Dimmi, dimmi)
Sono tentato di toccarti, tentato di peccare
Ti tengo prigioniera per me e da qui non te ne vai
Ma se torna da me
Mi dice: “Vita mia, so che devo lasciarti fare le tue pazzie”
Tentato di toccarti, tentato di peccare
Ti tengo prigioniera per me e da qui non te ne vai
Ma se torna da me
Mi dice: “Vita mia, so che devo lasciarti fare le tue pazzie”

[Rit.]
Tu sei la mia pazzia, piccola (piccola)
Più passano le ore e più mi chiede (mi chiede di più)
Non ne ha mai abbastanza, sembra un pozzo senza fondo
Il nostro rapporto è pazzesco (pazzesco)
Tu sei la mia pazzia, piccola (piccola)
Più passano le ore e più mi chiede (di più)
Non ne ha mai abbastanza, sembra un pozzo senza fondo
Il nostro rapporto è pazzesco