The Lumineers: guarda il video di “Cleopatra” + traduzione del testo

0

The Lumineers, la folk rock band statunitense, torna con il nuovo singolo che si intitola Cleopatra, brano estratto dall’album omonimo, pubblicato l’8 aprile 2016. Ricordiamo che dal disco, è stato precedentemente estratto Ophelia, mentre il terzo estratto è stato Angela. La title track è il secondo brano estratto e viene trasmesso dalle emittenti radiofoniche nazionali dallo scorso 8 luglio.

Dopo il grande successo ottenuto con il disco d’esordio e con il singolo multiplatino Ho Hey, il trio newyorkese con base a Denver, composto da Wesley Keith Schultz (voce e chitarra), Jeremiah Caleb Fraites (batteria, percussioni e mandolino) e Neyla Pekarek (violoncello, pianoforte, basso, mandolino), non ha avuto forse lo stesso riscontro, ma il progetto resta comunque molto valido.

La canzone che dà il titolo alla seconda era discografica, è stata scritta e composta da Wesley Schultz & Jeremiah Fraites ed è un perfetto esempio sia dello stile distintivo della band, sia della loro voglia di aggiungere nuovi suoni alla formula di successo del primo album, con quel pianoforte che diventa un viaggio nel tempo e nelle emozioni.

Il brano è accompagnato dal video ufficiale disponibile dallo scorso 7 luglio, un filmato che è possibile vedere cliccando sull’immagine sottostante.

A seguire potete leggere la traduzione del testo.

Prima di concludere, volevo tuttavia ricordare che a novembre il gruppo sarà in concerto in Italia, nello specifico il 25 e 26 novembre a Milano e Bologna. Per i tagliandi d’ingresso, vi rimando su TicketOne ed in caso di tutto esaurito su Viagogo.

cleopatra-videoclip-the-lumineers

 

Cleopatra The Lumineers traduzione (Digital Download)

[Verso 1]
Ero Cleopatra, ero giovane e un’attrice
Quando ti inginocchiasti vicino al mio materasso e chiedesti la mia mano
Ma ero triste che tu l’abbia chiesto, mentre ero stesa in mezzo ad un abito nero
Con mio padre in una bara, non avevo alcuna intenzione di fare nulla

E ho lasciato le impronte, sul tappeto macchiato di fango
Ed è indurito come il mio cuore ha fatto quando hai lasciato la città
Ma devo ammetterlo, che ti sposerei in un istante
Accidenti a tua moglie, mi piacerebbe essere il tuo amante solo per averti vicino

[Ritornello]
Ma ero in ritardo per questo, era ormai tardi, tardi per l’amore della mia vita
E quando morirò da solo, quando morirò da solo, quando morirò sarò puntuale

[Verso 2]
Mentre la chiesa scoraggiava, ogni desiderio che bruciava dentro di me
Sì la mia carne, era la mia moneta, ma l’ho mantenuta integra
Quindi guido un taxi ed il traffico mi distrae
Dagli stranieri nel mio sedile posteriore, essi mi ricordano te

[Ritornello]
Ma ero in ritardo per questo, era ormai tardi, tardi per l’amore della mia vita
E quando morirò da solo, quando morirò da solo, quando morirò sarò puntuale

[Ponte]
E gli unici doni del mio Signore erano una nascita e un divorzio
Ma ho letto questo copione e il costume si adatta, quindi reciterò la mia parte

[Verso 3]
Ero Cleopatra, ero più alta delle travi (o “del soffitto”)
Ma ormai fa parte del passato, andato via col vento
Ora un infermiera con le scarpe bianche mi riporta alla mia camera
E’ un letto e un bagno
e un posto per la fine

[Conclusione]
Non farò tardi per questo, tardi per questo, tardi per l’amore della mia vita
E quando morirò da solo, quando morirò da solo, quando morirò sarò puntuale

 

Testo Cleopatra – The Lumineers

[Verse 1]
I was Cleopatra, I was young and an actress
When you knelt by my mattress, and asked for my hand
But I was sad you asked it, as I laid in a black dress
With my father in a casket, I had no plans

And I left the footprints, the mud stained on the carpet
And it hardened like my heart did when you left town
But I must admit it, that I would marry you in an instant
Damn your wife, I’d be your mistress just to have you around

[Chorus]
But I was late for this, late for that, late for the love of my life
And when I die alone, when I die alone, when I die I’ll be on time

[Verse 2]
While the church discouraged, any lust that burned within me
Yes my flesh, it was my currency, but I held true
So I drive a taxi, and the traffic distracts me
From the strangers in my backseat, they remind me of you

[Chorus]
But I was late for this, late for that, late for the love of my life
And when I die alone, when I die alone, when I die I’ll be on time

[Bridge]
And the only gifts from my Lord were a birth and a divorce
But I’ve read this script and the costume fits, so I’ll play my part

[Verse 3]
I was Cleopatra, I was taller than the rafters
But that’s all in the past now, gone with the wind
Now a nurse in white shoes leads me back to my guestroom
It’s a bed and a bathroom
and a place for the end

[Outro]
I won’t be late for this, late for that, late for the love of my life
And when I die alone, when I die alone, when I die I’ll be on time