Lorenzo Fragola & The Kolors duettano in Solero, comeback del cantante catanese

0

Lorenzo Fragola torna con Solero, nuova canzone con i The Kolors

Proprio l’altro giorno mi chiedevo che fine avesse fatto il cantautore catanese Lorenzo Fragola, il trionfatore dell’ottava edizione di X Factor, che nel 2014 stupì veramente tutti nel corso del talent show. Seguirono successi come “#fuori c’è il sole” e “L’esercito del selfie” (singolo di Takagi & Ketra feat. Lorenzo e Arisa), entrambi triplo Platino. Un paio di anni fa, Lorenzo è inoltre stato coautore di “Margarita”, fortunato singolo di Marracash e Elodie (due dischi di Platino).

Era da fine aprile 2018, quando il cantante rilasciò il terzo album in studio Bengala, che di lui si erano un po’ perse le tracce, ma i suoi fan possono finalmente tornare ad ascoltare nuova musica del loro beniamino, tornato alla ribalta con questo bel brano, scritto insieme a Federica Abbate, mentre la produzione è stata curata da Zef, uno di quei producer che non ha di certo bisogno di presentazioni.

Ad impreziosire l’interessante canzone, la partecipazione del gruppo napoletano formato da Antonio Stash Fiordispino (voce e chitarra), Alex Fiordispino (batteria e percussioni) e Daniele Mona (sintetizzatore e percussioni), che nel 2015 trionfò alla quattordicesima edizione del talent show Amici di Maria De Filippi e che quest’anno ha rilasciato quello che è solo uno dei tanti successi Cabriolet Panorama.

copertina brano solero

Testo Solero di Lorenzo Fragola

Download su: Amazon – Ascolta su: Apple Music

[Strofa 1]
Sai che quando penso a te
sale l’umore come d’estate
le parole spiaggiate
come onde del mare
fa bene ma una parte di me ha ancora voglia di te
tu che hai una voglia che sa di caffè
tra le tue curve strette
mille sigarette
ma poi ci casco ancora (ancora)
la gente nuova
la confusione
ma non ci torno a casa, non ho ancora un piano
faccio un salto da te
faccio un salto da te

[Pre-Ritornello]
Ora
con gli occhi tu mi vuoi mangiare
non stiamo fermi a litigare
che non ci passa più, uh-uh-uh-uh
Ora, ora con le mani
tu mi puoi svelare
e mi fai stare bene e intanto

[Ritornello]
Il tempo di un ultimo giro, mi gira la testa
e scusami, se lo vuoi usami una volta ancora
sotto un cielo solero quando ci sei tu
la musica ci fa ballare
e non ci passa più

[Strofa 2: The Kolors]
Ma due come noi, no, non riescono a stare da soli (da soli)
e poi ci sentiamo più soli in mezzo a tutti gli altri
due come noi, no, non riescono a stare lontani
e si riconoscono ancora in mezzo a tutti quanti
e sono in macchina di notte e vado piano (piano)
passa un pezzo alla radio
sembra che parla di te (Ora)

[Pre-Ritornello]
Ora
con gli occhi tu mi vuoi mangiare
non stiamo fermi a litigare
che non ci passa più, uh-uh-uh-uh
Ora, ora con le mani
tu mi puoi svelare
e mi fai stare bene e intanto

[Ritornello]
Il tempo di un ultimo giro, mi gira la testa
e scusami, se lo vuoi usami una volta ancora
sotto un cielo solero quando ci sei tu
la musica ci fa ballare
e non ci passa più

[Ponte]
Ti ricordi chiusi in casa
sognavamo questa estate
come ombre nella notte a rincorrerci nel mare
ora, ora e con le mani
tu mi puoi, tu mi puoi sfiorare per davvero e intanto

[Ritornello]
Il tempo di un ultimo giro, mi gira la testa
e scusami, se lo vuoi usami una volta ancora
sotto un cielo solero quando ci sei tu
la musica ci fa ballare
e non ci passa più

Ascolta Solero