Sam Hunt – Downtown’s Dead: ascolta il nuovo brano (testo e traduzione)

0

Dopo diversi mesi di silenzio, il cantautore statunitense Sam Hunt è tornato con il nuovo singolo battezzato Downtown’s Dead, dal 16 maggio 2018 disponibile in streaming e negli store digitali.

In questo pezzo scritto con la collaborazione di Charlie Handsome, Shane McAnally, Josh Osborne e Zach Crowell, il cantante georgiano commenta negativamente la vita di città e soprattutto, lascia chiaramente intendere di non riuscire a smettere di pensare a una persona.

E’ a mio parere niente male la nuova canzone di Hunt, anche se francamente non si tratta di nulla di eclatante, in special modo se si considera che in passato quest’artista ha sfornato importanti pezzi come Take Your Time, che solo in Italia venne certificato Platino.

Per ascoltare l’inedito cliccate sulla cover in basso, dopo la quale potete leggere i testi che compongono il brano.

Downtown’s Dead testo e traduzione – Sam Hunt (Download)

[Verse 1]
The city’s so in style
All you see for miles are people spilling in and out of cars
Man all of these bars are making a killin’
Everywhere I go looks like the place to be
I see people that I know but I feel like there’s no one here but me

[Strofa 1]
La città è così alla moda
Tutto ciò che vedi per chilometri sono persone che entrano ed escono dalle macchine
Amico tutte queste gabbie che spennano la gente
Ovunque io vada sembra il posto giusto
Vedo persone che conosco ma è come se qui non ci fosse nessuno tranne me

[Chorus]
Downtown’s dead without you
Girls walk by and friends say hi
But Friday night it might as well be just another
Tuesday night without you
As long as you’re still in my head
There ain’t no way that I can paint a ghost town red
Downtown’s dead, downtown’s dead

[Ritornello]
Il centro è morto senza di te
Le ragazze ti passano davanti e gli amici salutano
Ma venerdì sera è come se fosse un giorno qualsiasi
Martedì notte senza di te
Finché sei ancora nei miei pensieri
Non c’è modo di poter dipingere di rosso una città fantasma
Il centro è morto, il centro è morto

[Verse 2]
They’re dancing in the strobes, out here in the throes of loud house music
Everything’s a blur
I don’t hear the words but lips are moving
Tried to get involved, but I’ve about had enough of people wall to the wall
And I’m just holdin’ it up ‘cause

[Strofa 2]
Ballano sotto le luci stroboscopiche, qui alle prese con la rumorosa musica house
Tutto è confuso
Non sento le parole ma vedo solo labbra che si muovono
Provo a farmi coinvolgere, ma ne ho abbastanza delle barriere tra la gente
E mi limito ad osservare perché

[Chorus]
Downtown’s dead without you
Girls walk by and friends say hi
But Friday night it might as well be just another
Tuesday night without you
As long as you’re still in my head
There ain’t no way that I can paint a ghost town red
Downtown’s dead, downtown’s dead

[Ritornello]
Il centro è morto senza di te
Le ragazze ti passano davanti e gli amici salutano
Ma venerdì sera è come se fosse un giorno qualsiasi
Martedì notte senza di te
Finché sei ancora nei miei pensieri
Non c’è modo di poter dipingere di rosso una città fantasma
Il centro è morto, il centro è morto

[Bridge]
Free drinks, bright lights, what am I doing with my life?
Okay, I quit… I’ve had enough of this
These people are losing their minds, can’t get you out of my head, I’m calling it a night
And I’m crawling back to your bed…

[Ponte]
Da bere gratis, luci brillanti, che ne sto facendo della mia vita?
Ok, me ne vado … ne ho abbastanza di questo
Questa gente sta perdendo la testa, non riesco a non pensarti, per stasera ho chiuso (o “me ne vado a dormire”)
E sto tornando al tuo letto…

[Chorus]
Downtown’s dead without you
Girls walk by and friends say hi
But Friday night it might as well be just another
Tuesday night without you
As long as you’re still in my head
There ain’t no way that I can paint a ghost town red
Downtown’s dead, downtown’s dead

[Ritornello]
Il centro è morto senza di te
Le ragazze ti passano davanti e gli amici salutano
Ma venerdì sera è come se fosse un giorno qualsiasi
Martedì notte senza di te
Finché sei ancora nei miei pensieri
Non c’è modo di poter dipingere di rosso una città fantasma
Il centro è morto, il centro è morto