Piotta, Wot! (Capitano mio capitano!): testo e video ufficiale feat. Captain Sensibile

0

Wot! (Capitano mio capitano!) è il secondo singolo di Piotta feat. Captain Sensibile estratto da Nemici, nuovo disco del rapper capitolino pubblicato lo scorso 14 aprile 2015.

In rotazione radiofonica dallo stesso giorno in cui il disco è uscito, il brano altro non è che che la rielaborazione di Wot, singolo del 1982 del musicista e cantautore londinese nonché leader dei Damned, Raymond Ian Burns meglio conosciuto con lo pseudonimo di Captain Sensible. La canzone è stata originariamente scritta dall’interprete e prodotta da Tony Mansfield. I cori sono invece del gruppo britannico post-punk/new wave Dolly Mixture. Wot è stato forse il brano di maggior successo di Captain Sensibile, andando forte soprattutto nell’Europa continentale.

Prodotto da Tommaso Zanello alias Piotta & Emiliano “Ra-B” Rubbi, questo pezzo miscela rap, funk e rock, mentre per quel che concerne il testo, lo studente Piotta si rivolge al professore ovvero Captain Sensible, al quale chiede quale sia la via da seguire in un momento storico di così grande confusione.

Il video ufficiale è stato diretto da Tiziano Russo con l’aiuto di Domenico Modafferi, e vede la partecipazione degli attori Margarita Madoka Drullard Barett, Michelangelo Di Iulio e Davide Pad Palmisano. Nella clip c’è anche Captain Sensibile, che inoltre canta (in inglese) anche l’ultimo verso.

Il filmato è stato girato a Roma tra le stanze del MAAM il Museo dell’Altro e dell’Altrove di Metropoliz, tra i muri colorati della Street Art e per le strade della periferia est di Tor Sapienza.

Per gustarvelo direttamente dal canale Youtube di Piotta cliccate sull’immagine sottostante, dopo la quale trovate il testo incompleto. Se volete aiutarci a completarlo lasciate un commento.

wot-videoclip-piotta-captain-sensibile

 

Testo Wot! (Capitano mio capitano!) – Piotta feat. Captain Sensibile (Digital Download)

[Ritornello]
He said captain, I said wot,
He said captain, I said wot

[Verso 1 – Piotta]
Capitano o capitano dimmi come si sta
se sale in cattedra, all’università
il concetto che chi affonda e chi non pensa per se
che chi pensa pure agli altri poi non sfonda perché
la grazia non è per te
con la corona di spine
la fine stavi a scuola e dentro le clessidre
mentre il gregge parla mentre il gregge bela
sulla diversità ci ho fatto una carriera
sentiero meno battuto
mai sentito abbattuto
qualcuno disse battuta
ma io non seguo nessuno
se ti lavi le mani
non ti alleni domani
chi per trenta denari venderebbe la madre
e poi si vende la figlia con la faccia distinta
coi lavori di lingua per la borsa e la cinta
una compagna di banco ma di bancomat
capitano capitano dimmi dove si va

[Ritornello 2]
He said captain, I said wot,
He said captain, I said wot,
He said captain, I said wot,
He said captain, I said wot d’ya want

He said captain, I said wot,
He said captain, I said wot,
He said captain, I said wot,
He said captain, I said wow wow

[Verso 2 – Piotta]
I tempi sono bui ma io spento mai
andare verso gli altri e non sentirli mai
l’attimo fuggente non buttarlo mai
la canzone che tu ami non ti stancherà mai
? dai tempi del liceo
25 anni e va, rap Giubileo
rime stile (ciak?) o rime stile (paffi?)
uno come l’attimo, due come il secondo
tre come chi in 3D ristampa il mondo
salgo sul banco, fuori dal branco
il mio talento non è un voto di telecomando
televoto sottovuoto
ca*zo dici capisco poco
non fai il giurato, non sei pagato
te sei sbagliato, te sei drogato
(sei bravo)

[Ritornello 2]
He said captain, I said wot,
He said captain, I said wot,
He said captain, I said wot,
He said captain, I said wot d’ya want

He said captain, I said wot,
He said captain, I said wot,
He said captain, I said wot,
He said captain, I said wow wow

[Verso 3 – Captain Sensibile]
??????????

[Ritornello 2]