Enrico Nigiotti – Para El Sol: ascolta il nuovo singolo (con testo)

1

Para El Sol è un singolo scritto e interpretato dal cantautore livornese Enrico Nigiotti, on air, nelle piattaforme streaming e nei negozi digitali da venerdì 21 agosto 2020 su Columbia.

Il testo e l’audio della nuova e gradevole canzone prodotta da Matteo Cantaluppi, nella quale si parla di amicizia e dell’importanza che questa ha nella nostra vita.

Salvo imprevisti, che di questi tempi sono un po’ all’ordine del giorno, l’artista toscano sarà live a partire dal 7 maggio 2021 dal Teatro Celebrazioni di Bologna. Il giorno dopo sarà la volta del Teatro Colosseo di Torino; il 12 maggio al Teatro Acacia di Napoli; il 13 all’Auditorium Parco della Musica (Sala Sinopoli) di Roma; il 15 al Teatro Verdi di Firenze; il 20 al Teatro Goldoni della sua Livorno e il 24 al Teatro Dal Verme di Milano. Queste date altro non sono che recuperi dei concerti spostati già due volte a causa della pandemia. I tagliandi d’ingresso sono reperibili su TicketOne.

para el sol copertina brano

Enrico Nigiotti – Para El Sol Testo

downloadDownload su: AmazoniTunes

[Intro]
Eh-eh-eh
eh-eh-eh

[Strofa 1]
L’amicizia non inizia e non finisce come il vento
non è il sole che ti scalda, viene l’ombra, è già tramonto
dentro agli occhi ha delle tasche per chi cerca e trova sempre
un sorriso sulla faccia che ti guarda veramente

[Strofa 2]
Non è niente si venda o che si lascia dentro ad un forse
come fosse solo un piccolo prurito sulla pelle
ti ricorda anche se cresci che sei il bimbo dei ricordi
che scappava come un razzo, che perdeva ancora i denti
che saremo poi chissà
motorini o gatti neri?
quante storie che ci cambiano e ci cambiano, yeah

[Ritornello]
Ancora con te
ancora io ci penso
seduti lì a dividere lo stesso banco
ancora io e te
fumiamo ancora, Giorgio?
un’ora senza tutta questa noia che c’è
io e te, con te
quanto ci ridi adesso?

[Strofa 3]
L’amicizia non inizia e non finisce come un patto
come fosse una bugia legalizzata dal ca*zeggio
così vera e così è bella come il cu*o di un atleta
così rara ed improvvisa, forte come una sorpresa
Quante storie poi chissà
quante cambiano, yeah

[Ritornello]
Ancora con te
ancora io ci penso
seduti lì a dividere lo stesso banco
ancora io e te
fumiamo ancora, Giorgio?
un’ora senza tutta questa noia che c’è
io e te, con te
quanto ci ridi adesso?

[Ponte]
Chissà se poi mangi ancora troppo
se vesti male come vesti qua
chissà che poi non ci trovi gusto
a ridere mentre mi senti scrivere questa canzone

[Ritornello]
Ancora con te
ancora io ci penso
seduti lì a dividere lo stesso banco
ancora io e te
fumiamo ancora, Giorgio?
un’ora senza tutta questa noia che c’è
io e te, con te
quanto ci ridi adesso?

[Outro]
L’amicizia non inizia e non finisce come il vento
non è il sole che ti scalda, viene l’ombra, è già tramonto


Ascolta su: