Marta Daddato “Sto una bomba”: audio e testo del singolo d’esordio

0

La giovanissima Instagram star, Marta Daddato, ha rilasciato la sua prima canzone battezzata Sto una Bomba, disponibile nelle piattaforme streaming e negli store digitali dal 23 luglio 2019 via Cantieri Sonori. Leggi il testo e ascolta il singolo d’esordio.

Nata il 20 dicembre 2002, lei è principalmente nota su Instagram con il nome daddatoo dove pubblica selfie e altre foto varie della sua vita quotidiana. Ad oggi, anche grazie al suo fascino, vanta 160.000 follower.

Per quel che concerne il brano d’esordio, beh, mi sembra un po’ scialbo e forse si poteva fare qualcosina in più (parere personale ovviamente).

copertina canzone Sto una bomba

Marta Daddato Sto una bomba testo

downloadDownload su: AmazoniTunes

Nanana nanananananana
Nanana nanananananana-na

Pomeriggio sul divano Netflix
Mentre mi rilasso dentro un paio di bit
Sottosopra tipo Stranger Things
Vedo cose strane come fosse un trip
Baby resta lì che ora sono cheap
Mi chiami ma non ti rispondo
Però se ti chiamo io rispondi in un secondo
Non ti vedo sei in fondo
Alla lista delle cose di cui ho bisogno
Leva pure il follow.

Ora sto una bomba
Dei pensieri negativi neanche l’ombra
Cavalco l’onda
Chi se ne frega di quello che mi circonda
Ora sto una bomba
Con il volume della musica più alto di quello dei pensieri (nananana)
Le paranoie sopra un volo di linea erano solo passeggeri (nananana)
Se devi andare avanti non guardare indietro, non pensare a ieri
Io c’ero, tu dov’eri? Ieri (boh).

Pomeriggio sul lettino in spiaggia
Nelle mie infradito questa vita viaggia (viaggia)
Guardo la tua storia, ma quanto sei grinch?
Scemo mi volevi pure offrire un drink (ahahha)
Non è quello che credi
Sono quello che vedi, baby
Chiamami Lady o crazy (crazy)
Anche in una tuta rosa sono sexy (muah)

Ora sto una bomba
Dei pensieri negativi neanche l’ombra
Cavalco l’onda
Chi se ne frega di quello che mi circonda
Ora sto una bomba
Con il volume della musica più alto di quello dei pensieri (nananana)
Le paranoie sopra un volo di linea erano solo passeggeri (nananana)
Se devi andare avanti non guardare indietro, non pensare a ieri (eh no!)
Io c’ero, tu dov’eri? Ieri (boh)

Nanana nanananananana
Io c’ero, tu dov’eri? Ieri
Nanana nanananananana
Io c’ero, tu dov’eri? Ieri
Nanana nanananananana
Nanana nanananananana
Io c’ero, tu dov’eri? Ieri
Tu dov’eri?


Ascolta su: