Marina Kaye – Homeless: testo, traduzione e video ufficiale

0

 

Homeless (senzatetto o senza casa) è il singolo d’esordio della giovane cantautrice francese Marina Dalmas meglio conosciuta come Marina Kaye.

Marina è davvero giovanissima essendo nata a Marsiglia nel 1998 ed è diventata celebre dopo aver vinto l’edizione 2011 di La France a un incroyable Talent (France Got Talent), quando aveva appena tredici anni.

La sua prima canzone inedita in carriera, è stata scritta insieme a Nina Woodford e Mathias Wollo e prodotta da Tristan Salvati. Il brano è anche incluso nell’EP omonimo contenente tre tracce aggiuntive quali “Live Before I Die”, “The Price I’ve Had to Pay” (Versione acustica) e “Homeless” (Versione acustica).

Dopo aver primeggiato in Belgio e Francia, la cantante è ora pronta a stupire anche nella penisola. Homeless sarà infatti trasmessa dalle emittenti radiofoniche italiane a partire da venerdì 24 luglio 2015.

L’inedito è accompagnato dal video ufficiale diretto da Hugo Becker, un filmato che potete gustarvi direttamente da qui, ad inizio articolo, oppure su Youtube cliccando sull’immagine sottostante.

A seguire trovate il testo da noi tradotto in italiano e le parole in inglese che compongono il brano.

homeless-video-marina-kaye

 

Homeless traduzione – Marina Kaye

[Verso 1]
In questa casa in cui sono cresciuta
Con comode sedie e tazze rotte
I ricordi ammucchiati fino al soffitto
Possono dire (oppure “capiscono”) quello che sto provando

[Pre-Ritornello]
Conosco questa casa dentro e fuori
Ma tre uccelli volano sulla mia pelle
Appoggiai la testa al buio
Come tante notti prima di questa

[Ritornello]
In questo letto dove mi riposo
Non ho una casa (oppure “sono un senzatetto”)
Questa casa che conosco meglio
Ma io sono senza casa
La mia fame cresce
E non mi lascia andare
E brucia nel mio petto
sono una senzatetto

[Ponte]
Passi pesanti su pavimenti in legno
Nella mia stanza Trough porte rotte
Cerco di lasciare alle mie spalle questa giornata
Ma la pace non mi troverà mai (oppure ma non troverò mai la pace)

[Ritornello]
In questo letto dove posso riposare
Non ho una casa (oppure “sono un senzatetto”)
Questa casa che conosco meglio
Ma io sono senza casa
La mia fame cresce
E non mi lascia andare
E brucia nel mio petto
sono una senzatetto

[Ponte 2]
Ho un posto (oppure C’è un posto)
Che posso chiamare mio (oppure che posso chiamare casa)
È lì che sono stata finché la notte se n’è andata
Percorro la mia mente
E dentro il mio cuore
Nessuno sa quando sarò così lontana

[Ritornello]

Fonte: www.nuovecanzoni.com. Per ulteriori informazioni sul copyright vi invitiamo a leggere il disclaimer. Pensateci bene prima di appropriarvi del lavoro altrui senza citare la fonte.

 

Testo Homeless

[Verse 1]
In this house where I grew up
With cozy chairs and broken cups
Memories piled up to the ceiling
Can they tell what I am feeling

[Pre-Chorus]
I know this house outside and in
But three birds fly upon my skin
Lay my head down in the darkness
Like so many nights before this

[Chorus]
In this bed where I rest
I’m homeless
This house I know best
But I’m homeless
My hunger it grows
And it won’t let me go
And it burns in my chest
I’m homeless

[Bridge]
Heavy steps on hardwood floors
Into my room through broken doors
Try to leave this day behind me
But peace will never find me

[Chorus]
In this bed where I rest
I’m homeless
This house I know best
But I’m homeless
My hunger it grows
And it won’t let me go
And it burns in my chest
I’m homeless

[Bridge]
I have a place
I can call my own
That’s where I got til the night is gone
I travel my mind
And into my heart
Nobody knows when I go that far

[Chorus]