Jovanotti, Si alza il vento: testo e video

0

Jovanotti ha rilasciato il singolo promozionale Si alza il vento feat. Bombino, che sarà incluso nel nuovo nonché diciannovesimo album in studio Lorenzo 2015 cc, che sarà disponibile dal prossimo 24 febbraio.

Oltre ad avere pubblicato questa traccia su iTunes, Lorenzo ha anche girato una clip, in cui interpreta l’inedito armato della sola chitarra. L’audio non è granché ma sempre meglio di nulla… Per vederlo cliccate sullo screenshot in basso, dopo il quale potete leggere il testo.

Prima ricordiamo che dal nuovo lavoro, Cherubini ha rilasciato i promozionali L’Alba, Musica ed Il Cielo Immenso, mentre il primo singolo estratto è Sabato, hit che sta dando non poche soddisfazioni al cantautore romano, al punto che in data 2 febbraio, l’artista ha deciso di rilasciare l’instant-album SabatoMania, un EP contenente ben 30 remix del singolo che sta facendo impazzire milioni di fans.

Si alza il vento vede la collaborazione di Bombino, cantante e chitarrista nigeriano il cui vero nome è Goumar Almoctar, salito alla ribalta internazionale nel 2013 con l’album prodotto da Dan Auerbach dei Black Keys intitolato Nomad.

Il titolo del brano, è frutto dell’ispirazione di Jovanotti a Hayao Miyazaki, che ha usato il verso di Paul Valery per dare il titolo al suo ultimo film. Miyazaki è un celebre autore di “anime” giapponese: il cantante e sua figlia Teresa sono fan sfegatati della sua arte, al punto di aver visto tutti i suoi film anche due o tre volte, e dopo aver visto Si alza il vento, Jova ha scritto il testo della canzone “che in realtà non c’entra niente con il film e nemmeno con la poesia di Valery, o forse sì, ma sicuramente non in modo diretto” ha affermato il cantante. Audio su Deezer.

si-alza-il-vento-clip-jovanotti

Testo Si Alza Il Vento – Jovanotti feat. Bombino

Si alza il vento
bisogna vivere
non c’è nemmeno il tempo
per riflettere
hai sentito
un altro ancora si è voltato indietro
ha rinunciato
quando mancava solo qualche metro
si alza il vento
se guardi fuori lo vedi vedi gli alberi muoversi
ti vengo a prendere
andiamo fino in fondo al nostro migliore errore
nel deserti
e nei parcheggi all’ora che si svuotano
nei mari aperti
e tra la folla e i volti che si mischiano
gli schiavi le piramidi
le piaghe e le promesse
la notte che si accende
di parole dette sottovoce
le sale giochi tuonano
si sente anche da fuori
io vado via
a vedere che c’è in fondo a queste nostri cuori
si alza il vento
bisogna vivere
si alza il vento
provare a vivere
giorno e notte
a innamorarmi di un’idea incredibile
il rock’n’roll
la libertà che c’era sotto ai tavoli da ragazzini
quelle cose
che ci diciamo e poi lasciamo perdere
per esempio
provare veramente a fare quello che volevi
gli schiavi le piramidi
le piaghe e le promesse
la notte che si accende
di parole dette sottovoce
le sale giochi tuonano
si sente anche da fuori
entriamoci e a vedere che c’è
in fondo a queste nostri cuori
si alza il vento
bisogna vivere
si alza il vento
provare a vivere