Future Hearts album 2015 degli All Time Low: tracce e copertina del disco

0

Future Hearts (Cuori futuri) è il sesto album in studio degli All Time Low, uscito in Italia in data 7 aprile 2015. Il disco arriva a due anni e mezzo di distanza dal precedente Don’t Panic.

La pop punk band statunitense composta da Alex Gaskarth, Jack Barakat, Zack Merrick e Rian Dawson, ha sfornato quest’opera composta da tredici tracce inedite, sedici nella versione deluxe.

Tra le canzoni proposte, spiccano i primi due singoli estratti “Something’s Gotta Give” pubblicato il 12 gennaio 2015 e “Kids in the Dark” rilasciato il 9 marzo scorso, mentre a quanto sembra, Runaways sarà il terzo singolo.

Prodotto da John Feldmann con la collaborazione di Alex Gaskarth, Rian Dawson e Mike Green, l’album propone anche due collaborazioni: il featuring con Mark Hoppus dei Blink-182 e quello con Joel Madden dei Good Charlotte, rispettivamente nelle tracce Tidal Waves e Bail Me Out.

Il disco è disponibile in tutti i negozi nel classico CD standard e deluxe (doppio CD), in vinile e nel formato digitale. La copertina mostra un cuore con al centro un occhio dal quale esce uno stormo di uccelli, sovrastare quella che sembra una strada.

Appena dopo la cover potete leggere i titoli delle sedici canzoni incluse in questa nuovissima uscita discografica.

Future-Hearts-cd-cover-all-time-low

Tracklist Future Hearts – All Time Low album (Disponibile su Amazon nei formati Audio CD, CD deluxe, Vinile e Digital Download)

  1. Satellite” 2:24
  2. Kicking & Screaming” 3:26
  3. Something’s Gotta Give” (Primo Singolo) 3:09
  4. Kids in the Dark” (Secondo Singolo) 3:36
  5. Runaways” 3:34
  6. Missing You” 4:04
  7. Cinderblock Garden” 3:35
  8. Tidal Waves” (featuring Mark Hoppus dei Blink-182) 4:09
  9. Don’t You Go” 3:05
  10. Bail Me Out” (feat. Joel Madden dei Good Charlotte) 3:32
  11. Dancing with a Wolf” 3:39
  12. The Edge of Tonight” 3:51
  13. Old Scars / Future Hearts” 3:26

Edizione Deluxe tracce bonus

14. “Bottle and a Beat” 3:40
15. “Your Bed” 3:40
16. “Cinderblock Garden” (versione custica) 3:47