Francesco De Gregori feat. Ligabue – Alice: testo, audio e video

0

 

de-gregori-ligabue-alice

Alice è il nuovo singolo di Francesco De Gregori con la collaborazione di Luciano Ligabue, che da venerdì 12 settembre 2014 sarà trasmesso da tutte le emittenti radiofoniche nazionali. Da tale data, il brano sarà disponibile su iTunes e tutti gli altri store digitali come Amazon.

Questa canzone anticipa l’uscita di Vivavoce, doppio CD che vedrà la luce il 10 novembre 2014. Attraverso quest’opera, De Gregori rivisita con arrangiamenti inediti 28 canzoni del suo repertorio. Inoltre il duetto con Liga, è l’unico proposto nel doppio disco.

Alice non è un brano inedito, bensì una rivisitazione del brano facente parte del disco Alice non lo sa, pubblicato nell’aprile del 1973 dalla casa discografica It.

Scritta e musicata dallo stesso De Gregori, la canzone partecipò a Un disco per l’estate 1973, classificandosi all’ultimo posto. Tuttavia con il passare degli anni, diventerà una delle canzoni più note di De Gregori.

La prima cover fu realizzata nel 1975 dalla Schola Cantorum e contenuta nel loro album Coromagia.  Anche Fiorella Mannoia incise il brano per l’album dedicato ai cantautori, realizzato in occasione della sua partecipazione alla trasmissione televisiva Premiatissima nel 1984.  Nel 1983 la interpretò anche Mia Martini inserendola nell’album Miei compagni di viaggio.  Inoltre è stata incisa da Enrico Ruggeri nell’album di cover Contatti uscito nel 1989, e da Interno 17 & Valèry Larbaud nell’album tributo Con quali occhi… (Omaggio A Francesco De Gregori) nel 2007.

Ed ora arriva la versione con uno dei rocker più amati in Italia: Ligabue. Ecco le parole di De Gregori riguardo il duetto: “La partecipazione di Luciano è sorprendente. Sembra che l’abbia scritta anche lui insieme a me pochi giorni fa. L’abbiamo improvvisata in studio con un paio di chitarre, niente di più: con la voce di Liga questa vecchia canzone prende altri colori senza però perdere nulla della sua forza originale“.

Di seguito potete vedere il video del duetto, ascoltare il solo audio e leggere le parole che compongono questa canzone. Il filmato è stato spostato ad inizio articolo.

Ascolta l’audio

Testo Alice – Francesco De Gregori feat. Ligabue
Alice guarda i gatti
e i gatti guardano nel sole
mentre il mondo sta girando senza fretta.
Irene al quarto piano è lì tranquilla
che si guarda nello specchio
e accende un’altra sigaretta.
E Lillì Marlen, bella più che mai,
sorride e non ti dice la sua età,
ma tutto questo Alice non lo sa.
Ma io non ci sto più gridò lo sposo e poi,
tutti pensarono dietro ai capelli,
lo sposo è impazzito oppure ha bevuto
ma la sposa aspetta un figlio e lui lo sa.
Non è così che se ne andrà.
Alice guarda i gatti
e i gatti muoiono nel sole
mentre il sole a poco a poco si avvicina,
e Cesare perduto nella pioggia
sta aspettando da sei ore il suo amore ballerina.
E rimane lì, a bagnarsi ancora un pò,
e il tram di mezzanotte se ne va
ma tutto questo Alice non lo sa.
Ma io non ci sto più e i pazzi siete voi,
tutti pensarono dietro ai capelli,
lo sposo è impazzito oppure ha bevuto
ma la sposa aspetta un figlio e lui lo sa.
Non è così che se ne andrà.
Alice guarda i gatti
e i gatti girano nel sol
mentre il sole fa l’amore con la luna.
Il mendicante arabo ha qualcosa nel cappello
ma è convinto che sia un portafortuna.
Non ti chiede mai pane o carità
e un posto per dormire non ce l’ha,
ma tutto questo Alice non lo sa.
Ma io non ci sto più gridò lo sposo e poi,
tutti pensarono dietro ai capelli,
lo sposo è impazzito oppure ha bevuto
ma la sposa aspetta un figlio e lui lo sa.
Non è così che se ne andrà.