Fast Animals and Slow Kids – Come conchiglie: ascolta e leggi il testo del nuovo singolo

0

A poco meno di un anno di distanza dal quarto album in studio Animali Notturni, i Fast Animals and Slow Kids tornano con Come Conchiglie, nuovo singolo disponibile ovunque dall’8 maggio 2020 per Parlophone. Il testo e l’audio di questo interessante brano.

Il gruppo musicale alternative rock è tornato con questa nuova canzone, interamente scritta, composta e prodotta a distanza dai componenti Aimone Romizi, Alessandro Guercini, Jacopo Gigliotti e Alessio Mingoli, registrata in casa in questi giorni di quarantena, nata dall’istinto e incisa con una certa urgenza, anche se questo doveva andare a discapito della qualità.

Si tratta di una ballata ruvida concepita dai ricordi, dalle dalle sensazioni e le riflessioni, nella quale le conchiglie, sono una metafora di una corazza indistruttibile che è necessario costruirsi davanti alle avversità della vita. Alla base del brano, alcune considerazioni personali del frontman Aimone Romizi, tra le quali un dubbio, una domanda che lo ha attanagliato in questi giorni di quarantena: quando questa pandemia sarà finita, la gente ascolterà ancora la musica? Per leggere una interessantissima intervista al cantante dei FASK riguardo questa canzone e su come ha trascorso il periodo di quarantena, vi rimando su Rollingstone.it.

copertina brano come conchiglie

Fast Animals and Slow Kids – Come conchiglie testo

downloadDownload su: AmazoniTunes

Sai quante volte me lo sono chiesto
Se dopo tutti questi giorni eterni
Ci sarà ancora qualcuno all’ascolto
Che avrà il coraggio di guardare in alto

Non te lo prometto perché adesso è ancora presto
Passo il giorno a riposare
A fare finta di star bene

Ci sarà ancora qualcuno all’ascolto
Che si dimentichi di tutto questo

Non te lo prometto perché adesso è ancora presto
Guardo un film dalla finestra
Vivo con quello che ho in tasca

Ci sarà ancora qualcuno all’ascolto
Che può provare quello che nascondo

Non te lo prometto ,questa casa è come il mare

E il tempo ci trascina giù
E noi come conchiglie
Il tempo ci trascina giù
E noi come conchiglie
Il tempo ci trascina giù
E noi come conchiglie
Il tempo ci trascina giù
E noi come conchiglie (come conchiglie)

Sai quante volte me lo sono chiesto
Se dopo tutti questi giorni eterni
Ci sarà ancora qualcuno all’ascolto
Che non si arrende al vuoto che c’è intorno

Non te lo prometto ma ti scriverò ogni giorno
Chi l’ha detto che fa male stare ore al cellulare?

Ci sarà ancora qualcuno all’ascolto
Chi si rimette in gioco fino in fondo
Non te lo prometto perché ho scelto di far altro
Muovo il pendolo del cuore fra la rabbia ed il dolore

E come se fossimo in tre a non trovare i pezzi
Come se fossimo in tre a ricomporre i giorni
Come se fossi quaggiù
Respira più forte di un uomo, di un uomo, di un uomo
E scioglimi il sole da questo torpore

E il tempo ci scorrerà su
E noi come conchiglie
Il tempo ci scorrerà su
E noi come conchiglie
Il tempo ci trascina giù
E noi come conchiglie
Il tempo ci trascina giù
E noi come conchiglie


Ascolta su: