Tiromancino – Cerotti è il nuovo singolo per la colonna sonora del film Morrison

0

Rilasciato venerdì 8 gennaio 2021, Cerotti è un singolo dei Tiromancino per la colonna sonora di Morrison, film scritto e diretto dal frontman del gruppo, Federico Zampaglione, che al momento in cui scrivo non ha ancora una release date. La pellicola è tratta da “Dove tutto è a metà”, romanzo di Zampaglione, scritto insieme a Giacomo Gensini e pubblicato nel 2017.

La lenta ma gradevolissima canzone (testo e audio), è stata scritta a quattro mani dal leader della pop rock band e Flavio Pardini, meglio conosciuto come Gazzelle, e prodotta dallo stesso Zampaglione con la collaborazione di Jason Rooney.

Nel nuovo brano si parla di sofferenze e cuori infranti, perché una persona molto importante per il protagonista, ha scelto di andar via, così, come recita la parte finale del ritornello, le sue notti insonni sono solo cerotti sopra l’anima.

Il singolo arriva dopo il recente Finché Ti Va, singolo pubblicato nella prima metà di settembre, e lo straordinario successo del 2019, “Vento del Sud”, primo inedito dopo la raccolta certificata ORO “FINO A QUI”. Quel brano segnò inoltre il ritorno dello storico e amatissimo gruppo romano alla Virgin Records, label con la quale i Tiromancino hanno firmato grandi album.

cerotti copertina brano tiromancino

Tiromancino – Cerotti testo

Download su: Amazon – Ascolta su: Apple Music

 

[Strofa 1]
La notte sanguina tra le mani… tu rimani
fai le valigie e vai via domani
e tu mi dici no
non si può tornare indietro
e io ci credo

[Pre-Ritornello 1]
Quando stavi male quanto ho corso, oh
le quattro di mattina e il fiato corto

[Ritornello]
Non ci volo più su questa città
le strade, le case, i tuoi dischi nella macchina
non ci vivi più in questa città-ah
le notti sono solo cerotti sopra l’anima

[Strofa 2]
Mentre mi perdo tra le tue mani… tu scompari
la stanza è piena di belle frasi
e tu mi dici no (no)
non si può tornare indietro
e non ci credo

[Pre-Ritornello 2]
Ma quando stavi male quanto ho corso, oh
le quattro di mattina e il cuore rotto

[Ritornello]
Non ci volo più su questa città
le strade, le case, i tuoi dischi nella macchina
non ci vivi più in questa città
le notti sono solo cerotti sopra all’anima

[Ponte]
Forse adesso siamo soltanto due briciole sul divano
mentre mi butti via lontano
butti via anche un po’ di te

[Outro]
Non ci volo più su questa città
le strade, le case, i tuoi dischi nella macchina

Non ci vivi più in questa città, ah
le notti sono solo cerotti sopra all’anima
le notti sono solo cerotti sopra all’anima
le notti sono solo cerotti sopra all’anima