Alessandro “Monte” Montesi – Paranoia: audio e testo del singolo

0

Alessandro Montesi in arte Monte, ha rilasciato la nuova canzone intitolata Paranoia, dal 6 maggio 2020 disponibile in tutte le piattaforme digitali per 2MuchRecords: il testo e l’audio del singolo.

Il giovane youtuber vanta altri due brani pubblicati tra il 2018 e il 2019, vale a dire Hula Hoop e Wow!, rispettivamente rilasciati il 23 novembre 2018 e il 24 maggio 2019.

Chi è Alessandro Montesi

Alessandro è nato a Roma il 22 aprile del 2001 e tramite Youtube si è fatto un nome grazie ai suoi video su trucchi per semplificare la vita, ma anche per vlog, scherzi, challenge ed esperimenti con amici youtuber come Sespo e iPalboyTv.

Link social

copertina canzone paranoia byalessandro montesi

Testo Paranoia

downloadDownload su: AmazoniTunes

Open world, non dirmi dove devo andare tanto già lo so

Lei mi parla ma non sento niente
sto sulla mia wave e faccio un sogno ricorrente
dove questa gente fa troppe domande
sono sopra il monte, lo sai, penso troppo in grande

sembra che ora è suonata la sveglia
le vostre parole, si, nebbia
voi un mare di balle, io un mare di bolle
voi la terra piatta, io la terra ferma
a cosa aspiro, non lo so
la vita è un viaggio open world
sto sfiorando North Face

sai quanti bla bla
sto sul mio mondo, fra, tu resta la
viaggio come Fry, per voi sono offline
non lo chiedi mai se qualcosa non va

Noia, ma che paranoia
lui mi parla, lei mi parla
ascolto solo i miei
noia, ma che pare, no fra’
lui mi chiama, lei mi chiama
e sto sulla mia wave

Noia, ma che paranoia
lui mi parla, lei mi parla
ascolto solo i miei
noia, ma che pare, no fra’
lui mi chiama, lei mi chiama
e sto sulla mia wave

sai quanti bla bla
sto sul mio mondo, fra’, tu resta la

Più ripenso a cosa dici
più ti dico di no, fra’
più ci penso, non hai amici
vuole la chiave di volta
le spari ma senza mirare
vuol diventare virale
mi parli di un altro che ora sta in alto
partito dal basso ma senza le scale
non ti ascolto, no, è la solita noia
voi siete i boss nel mio open world

Open world, non dirmi dove devo andare tanto già lo so
sto con i miei bro’
se la vita fosse un gioco me la vivo open world

Noia, ma che paranoia
lui mi parla, lei mi parla
ascolto solo i miei
noia, ma che pare, no fra’
lui mi chiama, lei mi chiama
e sto sulla mia wave

Noia, ma che paranoia
lui mi parla, lei mi parla
ascolto solo i miei
noia, ma che pare, no fra’
lui mi chiama, lei mi chiama
e sto sulla mia wave

se la vita fosse un gioco me la vivo open world, yah
se la vita fosse un gioco me la vivo open world, yah


Ascolta su: