Ai Weiwei “Dumbass” video del brano sui diritti umani

0

Ai-Weiwei

Davvero interessante il video che andiamo a vedere; il brano si intitola Dumbass (significa idiota) e vede protagonista l’artista, designer e attivista cinese Ai Weiwei.

La clip è ispirata alla condanna al carcere per evasione fiscale (motivazione ufficiale), ma probabilmente la vera causa è il suo impegno politico. Il video descrive quindi gli 81 giorni di ingiusta prigionia, e fa riflettere non poco per quel che riguarda i diritti umani che in Cina latitano non poco.

Il filmato è stato registrato in una squallida stanza; l’intento è quello di far capire nel miglior modo possibile tramite le immagini, ciò che ha dovuto passare. La stanza infatti, somiglia molto alla cella nella quale è stato detenuto quegli 81 giorni.

La clip è disponibile in free download nel sito aiweiwwei.com, ed è stata diretta da Christopher Doyle, in passato regista di un’importante pellicola “Happy Together”, grazie alla quale venne premiato al Festival di Cannes 1997 come migliore regia.

Al momento l’artista può uscire dai confini cinesi in quanto gli è stato ritirato il passaporto. Vediamo il video.