Vacca, Il ragazzo coi dread: testo e video ufficiale

0


Aggiornamento: E’ disponibile il filmato che accompagna il singolo di Vacca, Il ragazzo coi dread. Ritengo sia stato girato in Jamaica il video ufficiale che potete vedere su Youtube cliccando sull’immagine in basso, dopo la quale trovate ulteriori informazioni sul brano e le parole che lo compongono.

il-ragazzo-coi-dread-video-vacca

Scritto originariamente in data 28 giugno 2015

Link Sponsorizzati

Si intitola Il ragazzo coi dread il nuovo singolo del rapper Alessandro Vacca, in rotazione radiofonica da venerdì 26 giugno 2015, giorno dal quale è anche disponibile negli store digitali per Produzioni Oblio con distribuzione Sony Music Italy.

Questa canzone anticipa il rilascio di un nuovo progetto discografico ancora senza titolo e release date L’Ultimo Tango, in uscita il 18 settembre 2015, che farà seguito al precedente Pazienza (2013).

Prodotto da MasterMaind e registrato in Giamaica, dove il rapper vive da diversi anni, Il ragazzo coi dread è un simpatico pezzo in cui Vacca parla dei suoi lunghi capelli dei quali è molto orgoglioso. Non poteva mancare la citazione a Niccolò Fabi “Vivo assieme ai miei capelli come Nico Fabi anche se i miei più” ed a Andrea Diprè “io non ho mai avuto alla testa un taglio alla Diprè”.

Quella che vedete sotto è la copertina dell’inedito: cliccandoci sopra potete ascoltare su Deezer, previa iscrizione gratuita, l’audio integrale della canzone altrimenti dovrete accontentarvi dell’anteprima di mezzo minuto.

Di seguito potete leggere il testo da noi appositamente trascritto.

Vacca-Il-ragazzo-coi-dread


Testo Il ragazzo coi dread – Vacca (Digital Download)

E mi hanno detto che a te piacciono i ragazzi coi dread, i ragazzi come me, i ragazzi coi dread, per questo che mi sono fatto crescere i capelli, per fare colpo su di te.



Non ho mai seguito le mode ed è per questo che, non ho la riga, il ciuffo, la testa piena di gel, io non ho mai avuto alla testa un taglio alla Diprè, ma è da una vita che faccio crescere questi dread.

Shampoo due volte a settimana e cinque ore di phon, vivo in Jamaica e in strada a Kingston mi chiamano Don, ma quant’è bello andare in giro come i Luna Pop, sopra la vespa coi capelli più lunghi di Bob.

Vivo assieme ai miei capelli come Nico Fabi, anche se i miei più bei capelli assomigliano a cavi, lunghi un metro e venticinque per la precisione, la mia forza è nei capelli chiamami Sansone.

E mi hanno detto che a te piacciono i ragazzi coi dread, i ragazzi come me, i ragazzi coi dread, per questo che mi sono fatto crescere i capelli, per fare colpo su di te.
E mi hanno detto che a te piacciono i ragazzi coi dread, i ragazzi come me, i ragazzi coi dread, per questo che mi sono fatto crescere i capelli, per fare colpo su di te.

Io c’ho una testa tutta strana fatta a modo mio, se vuoi saperne un pò di più controlla la mia bio, mi sono fatto crescere i miei lunghi dread per te, ma non mi giudicare a quello ci penserà Dio.

Io per davvero il parrucchiere non so cosa sia, non ci entro mai da 15 anni per scaramanzia, non m’interessa quel che la gente pensa di me, continuo ad andare sempre dritto per la strada mia, tanti difetti come tutti non sono perfetto, altro che pettine io li sistemo all’uncinetto e ma ripeto che l’ho fatto soltanto per te, perché sei l’unico mio sogno che ho dentro al caffè.

E mi hanno detto che a te piacciono i ragazzi coi dread, i ragazzi come me, i ragazzi coi dread, per questo che mi sono fatto crescere i capelli, per fare colpo su di te.
E mi hanno detto che a te piacciono i ragazzi coi dread, i ragazzi come me, i ragazzi coi dread, per questo che mi sono fatto crescere i capelli, per fare colpo su di te.

100% originale altro che Caccamo, sapessi quanti soldi al mese spendo in balsamo, qui zero extension tutto al naturale amica mia, che dal profumo si gira tutta la via.

Cammino in strada ho glio occhi addosso di 1000 persone, tutti sanno chi sono in Italia e anche in Giappone e tutti sanno che l’ho fatto soltanto per te, tutti sanno che sono il ragazzo con i dread.

E mi hanno detto che a te piacciono i ragazzi coi dread, i ragazzi come me, i ragazzi coi dread, per questo che mi sono fatto crescere i capelli, per fare colpo su di te.
E mi hanno detto che a te piacciono i ragazzi coi dread, i ragazzi come me, i ragazzi coi dread, per questo che mi sono fatto crescere i capelli, per fare colpo su di te.