Sebalter – Hunter of Stars: testo e video ufficiale

0

Hunter of Stars è il nuovo singolo del violinista e cantautore ticinese Sebalter al secolo Sebastiano Paù-Lessi che con questa canzone, ha partecipato all’Eurovision Song Contest 2014 che si sono svolti in Danimarca, rappresentando la Svizzera ed ottenendo la tredicesima piazza.

Questa canzone Folk-Pop arriva ora in Italia come singolo: il brano viene infatti trasmesso dalle emittenti radiofoniche italiane da martedì 22 luglio 2014.

Come nasce la canzone Hunter of Stars

Il brano nasce sulla strada, esattamente su un bus di linea destinato a Denver “E’ una canzone che ho scritto l’anno scorso durante un viaggio negli Stati Uniti, mi sono fatto affascinare da posti immensi, ho scritto il primo singolo del mio primo album che vedrà la luce ad ottobre di quest’anno” ha spiegato Sebalter. In quel periodo, nell’arco di un paio di mesi, il cantante attraversò il Canada e gli Stati Uniti, da Est a Ovest, ma una notte mentre si trovava in viaggio su di un bus di linea, che lo avrebbe portato da Kansas City a Denver, iniziò a scrivere il testo ispirato dalla prateria e dalla notte stellata. L’interprete aveva molti suoni in testa, ma non avendo con se strumenti musicali, iniziò a fischiettarlo registrandolo sul cellulare. Riascoltandolo stabilì che il suono era convincente, così una volta tornato in patria, ha inserito nel brano quest’orecchiabile e simpatico fischiettio.

Dopo la copertina, potete leggere le parole in inglese e vedere il video ufficiale di questo pezzo.

Hunter-of-Stars-cover-Sebalter

Guarda il videoclip

Testo Hunter of Stars – Sebalter

Canzone scritta e composta da: Sebastiano Paù-Lessi

Whistle

Looking for a candidate you have an option only one choice
Sipping my drinks looking around, there is so much beauty, oh yes we can
But yet, self-confidence is a fragile concept, that often fades away in the night
And there it comes, that unwanted guest, there is no place for you tonight

Want me to go, want me to go
Cause you think I’m lying cause you think I’m lying
No, open the door
Cause tonight I cannot go hunting for stars, no no

Whistle

Like an evil satellite, twisting the truth then leaving us alone
In this mad and moody world, society without love
I state my heart has been well trained, I’m gonna be your candidate
I am the hunter you are the prey, tonight I’m gonna eat you up

Want me to go, want me to go
Cause you think I’m lying cause you think I’m lying
No, open the door
Cause tonight I cannot go hunting for stars, no no

I press my nose to the glass, it’s raining outside, it’s raining outside
I would like to storm in, roar like a lion, roar like a lion
But I fear your judgement, oh I fear your judgement, I’m so wet, I’m dirty
But I fear your judgement, oh I fear your judgement, it’s me and my
imperfection

Violine

Want me to go, want me to go
cause you think I’m lying cause you think I’m lying
No, open the door
Cause tonight I cannot go hunting for stars, no no

Want me to go
Cause you think I’m lying cause you think I’m lying
No, open the door
Cause tonight I cannot go hunting for stars, no no

Want me to go
Cause you think I’m lying cause you think I’m lying
No, open the door
Cause tonight I cannot go hunting for stars, no no

Whistle

Qualche informazione su Sebaster

Sebalter iniziò a suonare il violino all’età di 6 anni e da quel momento questo strumento lo accompagna nella sua musica. Durante gli anni dell’adolescenza iniziò a suonare anche la chitarra ed a scrivere canzoni. Si avvicina all’hard rock e al folk irlandese, suonando in piccole band di paese il basso e il violino.

Ma la prima vera svolta nella sua carriera musicale arriva all’età di 17 anni, quando entra a far parte di una band folk, con cui suonerà per 10 anni, affermandosi come violinista eclettico ed energico e suonando con artisti quali Simone Cristicchi, Frankie Hi nrj, Ska-P, Davide van de Sfroos, No use for a name, Steve Wickam e collaborando con musicisti quali gli Gnu Quartet e Yoyo Mundi.

Nel 2012 – dopo aver inciso 4 album e aver eseguito più di 300 concerti da violinista folk – Sebalter inaugura il suo percorso da artista solista: scrive e incide canzoni nuove, alla ricerca di sonorità che gli permettano di trovare un equilibrio tra le sue radici folk, le sue composizioni poetiche e la sua energia sul palco. Con la sua canzone “Hunter of Stars”, il primo singolo del suo album di debutto, in uscita in autunno 2014, si é iscritto alle selezioni nazionali svizzere dell’Eurovision song contest, che ha vinto in febbraio 2014, conquistando l’accesso alla fase finale europea, che si é tenuta a Copenhagen nel maggio 2014 e in cui si è classificato 13esimo. Il suo album di debutto uscirà nel corso dell’autunno 2014. L’opera è interamente prodotta da Sebalter, che si é avvalso della collaborazione artistica di Marco Guarnerio. L’etichetta è la Phonag di Zurigo e per la promozione in Italia ha scelto la Prosincro.