iLLacrimo “Chains In The Cold”: video ufficiale del nuovo singolo

0

illacrimo

La rock band italo-ungherese illacrimo, ha pubblicato il 23 ottobre 2014 il nuovo singolo che si intitola Chains In The Cold, che anticipa il rilascio dell’omonimo EP d’esordio, che vedrà la luce il prossimo gennaio. Registrato in Italia e mixato a Londra presso il Fastermaster studio, sotto la direzione artistica di Matteo Cifelli (Betty Poison, Il Divo, Helene Fisher, Mike & the Mechanics ecc.), il primo mini-disco attraverso le 5 tracce che lo compongono, riflette su una parte della realtà della band. Un piccolo accenno, in bilico fra due lingue, due culture musicali, ballate e pezzi stoner. In questo gruppo spicca è il timbro vocale di Federica Sara, segno distintivo della band, insieme alle chitarre di Davide-Kristof.

Dopo Non Credi (video presentato in esclusiva sui canali social della band), arriva il video ufficiale che accompagna questa canzone, uscita in download digitale su etichetta Resisto.

Il filmato di questa canzone è stato diretto da Matteo Cataldo di MTV Italia e potete vederlo di seguito.

Lacrime rosse, ombre scure, bambole e mille specchi: questi sono iLLacrimo.

Dopo un lungo cammino, fatto di diverse esperienze musicali e di vita, due giovani menti si ritrovano, quasi per caso, in una landa nebbiosa e malinconica situata tra Torino e Milano. Davide-Kristof (figlio del Maestro ungherese, direttore di orchestra Janos Acs) e Federica Sara danno vita ad un progetto dai suoni europei, non tralasciando una certa cultura melodica italiana. Il mix si confonde e si amalgama alla perfezione in quello che sarà iLLacrimo. Inizia così una collaborazione che porterà alla realizzazione del loro primo omonimo EP.

Nei concerti, completano la formazione del gruppo: Dario Fiume (batteria), Raffaele Lamorte (tastiere), Daniele Coscarelli (2°chitarra) e Dario Vanoli (basso).

Di questa band alternative-rock / hard-rock, colpisce non poco la capacità di proporre due pezzi così diversi tra loro (“Non Credi” e “Chains In The Cold”), nei quali Federica dimostra di adattarsi alle diverse melodie dei due pezzi, dolce e malinconico ora, ruvido e aggressivo quando occorre”.

Link sugli illacrimo