Giusy Ferreri – Inciso sulla pelle: testo e audio

0

giusy-ferreri

Inciso sulla pelle è il titolo del nuovo singolo della cantautrice siciliana Giusy Ferreri, terzo estratto dal nuovo album L’Attesa, pubblicato lo scorso 25 marzo. Il brano fa seguito al pezzo sanremese Ti porto a cena con me e La bevanda ha un retrogusto amaro.

La traccia che inaugura il nuovo disco della vincitrice della prima edizione di X Factor Italia, è stata scritta dalla Ferreri con la collaborazione di Roberto Casalino, che in passato ha firmato diverse sue canzoni.

In rotazione radiofonica da oggi, l’inedito dovrebbe essere accompagnato da un videoclip che uscirà nei prossimi giorni. In attesa del filmato ascoltiamo l’audio e leggiamo le parole di questo pezzo, cantato anche in occasione del Coca Cola Summer Festival 2014.

Ascolta l’audio

Testo Inciso sulla pelle – Giusy Ferreri

Io non faccio mistero
del mio risentimento
verso te che ho privato
del mio corpo il tuo letto
soffro ancora la sete
se mi concedo a gocce
troppo rare e anche amare
so che non ti fa bene.

E adesso mi dici che
dovrei dimenticare
però questo farebbe soltanto
comodo a te.

E’ che credo che il perdono
troppo spesso
sopraggiunga un po’ prima del tempo
ed è per questo che mi difendo
del tuo abbandono
ormai inciso sulla pelle non potrò più cancellarlo.

Ho impiegato ogni ora
a riempir la tua vita
senza troppa cautela
ho svuotato la mia
e non provo stupore
nel vederti danzare
al suono di un nuovo piacere
e dentro te già si muove, si vede.

E adesso mi dici che
potremmo ricominciare
però questo farebbe soltanto comodo a te.

E’ che credo che il perdono
troppo spesso
sopraggiunga un po’ prima del tempo
ed è per questo
che mi difendo
del tuo abbandono
resta inciso sulla pelle, non potrò dimenticarlo.

Sicuramente tu
saprai inventare
l’epilogo migliore
più congeniale
per poi lasciare me
del tutto assente
di fronte agli occhi tuoi
che non diranno niente.

E di certo aspetterai che
sarò ancora io a perdonare
come sempre farebbe soltanto comodo a te.

E’ che credo che il perdono
troppo spesso
sopraggiunga un po’ prima del tempo
ed è per questo che mi difendo
del tuo abbandono
ormai inciso sulla pelle non potrò più cancellarlo.