Fratelli Quintale, Avrei fermato il tempo: testo e video ufficiale

0

Avrei fermato il tempo è un singolo dei Fratelli Quintale, estratto dal terzo album Tra il bar e la favola, pubblicato il 16 giugno 2015 per Undamento/Carosello Records.

Tra le dodici incluse nel disco degli mc’s bresciani Mario e Frah, è presente questo brano è molto carino ed orecchiabile, in rotazione radiofonica dall’8 maggio 2015.

A detta dei rapper, Avrei fermato il tempo è “una lettera scritta a noi bambini, un viaggio indietro nel tempo, quando non ci serviva niente per stare bene. Da piccolo non vedi l’ora di diventare grande… E quando lo diventi non vorresti altro che tornare nel passato”.

Dopo “Semplice”, primo assaggio del nuovo album il duo ha rilasciato questa travolgente canzone, impreziosita dalla melodia appiccicosa suonata da i Bluebeaters, un suono decisamente caldo e graffiante.

Disponibile dal 7 maggio scorso, il video ufficiale è stato diretto da Federico Fred Cangianiello e vede protagonisti diversi bambini (non poteva essere altrimenti).

Per gustarvelo su Youtube cliccate sull’immagine sottostante, dopo la quale trovate le parole che compongono l’inedito.

avrei-fermato-il-tempo-video-fratelli-quintale

Testo Avrei fermato il tempo – Fratelli Quintale (Digital Download)

[Verso 1]
Questa lettera è per te, bella merio com’è?
Sei già un piccolo testardo ed assomigli un po’ a me
non crescere mai ti prego perché fidati che
ddddiventare grandi non è poi sto granché
vai a casa dei compagni ricchi, solo per giocare alla play in quei salotti dove tutto è ok
dove tutto è perfetto e sembra sempre normale
un giorno lo capirai, il disordine è mentale

[Ritornello]
Come ti va, come si sta
senza pensieri né necessità
goditi la tua età
io avrei fermato il tempo
perché passa svelto e non ritorna mai
quando dentro sarai morto capirai

[Verso 2]
Back in the days
quando vivevo appieno i giorni miei
e i problemi non eran gli sghei, nemmeno le pare e i ritardi di lei
Dio solo sa che cosa darei
per essere fra ma nel 96
un metro e sei, per 66
quasi rotolavo ma era tutto ok
se stai leggendo dal passato
sorridi ora tutto è passato
botte ?? mi hanno segnato
ma ora scrivo più rilassato
quello che lasci alle spalle è una regola, non va mai dimenticato
trova qual è la tua strada ed inseguila, dopo persevera, un giorno verrai ripagato

[Ritornello]
Come ti va, come si sta
senza pensieri né necessità
goditi la tua età
io avrei fermato il tempo
perché passa svelto e non ritorna mai
quando dentro sarai morto capirai

[Verso 3]
Ti emozioni con poco
i libri usati della scuola su cui resti poco, prendi tutto come un gioco
se c’è la si fa si va al mare
più che in spiaggia sta in sala giochi, dove i gettoni non bastano mai son sempre pochi
quando vuoi sparire, vai sotto le coperte
dove tutto è concesso e nessuno ti prende
e quando avrai le mani grandi non scordarti di restar bambino, quel tanto che basta per

sentirti vivo

[Ritornello]
Come ti va, come si sta
senza pensieri né necessità
goditi la tua età
io avrei fermato il tempo
perché passa svelto e non ritorna mai
quando dentro sarai morto capirai