Francesco Yates – Call: testo e video ufficiale

0

Francesco Yates ha appena diciotto anni, è di Toronto, ed ha un talento indiscutibile. Questo ragazzo riccioluto, che somiglia molto a Riccardo Cocciante, lentamente si sta facendo conoscere in America ed in altre parti del globo.

Nonostante la giovanissima età, il cantante ha da poco firmato con la Atlantic Records, pubblicando il primo singolo battezzato Call, il pezzo di lancio che obiettivamente è molto bello. Francesco sogna di diventare una pop-star, ed a mio parere il sogno potrebbe tranquillamente realizzarsi in quanto le potenzialità ci sono tutte: bella presenza e voce davvero notevole. Se poi pensiamo che piace non poco a quel geniaccio di Pharrell Williams…

Quì trovate la sua biografia (in inglese). Dopo la copertina del singolo, potete vedere il video ufficiale e leggere le parole in inglese.

call-francesco-yates-cover

Guarda il videoclip

Testo Call – Francesco Yates

[Verse 1]
We’re alone, we’re alone, we’re alone… once again
And it’s better than being alone here all by myself
I could see it coming from a long way ahead
I don’t ever want to be lonely with no one else

[Bridge]
But you…
You never told me
Yeah you…
You never told me
If there was more than this

[Chorus] x 4
I’m there when you call
I’m there when you call on me

[Verse 2]
Well it’s cold, it’s cold, it’s cold here next to you
And your close enough to hold me, but not to tell the truth, babe
I should’a seen this coming from a long way ahead
Ooh, there’s an opening inside you, but you won’t let me in

[Bridge]
[Chorus]

I’m there when you call me
You never call me

I’m there when you call me
I’m there when you call me