Francesca Monte feat. Iconize – Un’estate che non finirà: ascolta la nuova bella canzone + testo

0

Francesca Monte, ex concorrente di X Factor 2014, dopo il successo di “Tonight” (disco d’oro) pubblicato un anno fa, torna alla ribalta con il nuovo bel singolo “Un’estate che non finirà”, disponibile in streaming e su iTunes dall’8 giugno 2018 via Fade To Music.

Per l’occasione, la talentuosa cantautrice salernitana duetta con Marco Ferrero, in arte Iconize, con produzione e arrangiamento di Vincent Arena.

Il nuovo singolo estivo, scritto e composto dalla stessa Francesca, con la collaborazione dell’amico di sempre nonché webstar Iconize, è un inno all’amore, al dono della vita da vivere con l’atteggiamento giusto di guerrieri che non hanno paura di combattere.

Prossimamente uscirà il video ufficiale diretto da Marco Ferrero, un filmato girato alle Maldive che vedrà la partecipazione di Fabio Colloricchio e Nicole Mazzoccato, coppia più amata del web, nata nel programma “Uomini e donne” di Maria De Filippi.

Per accedere all’audio cliccate sulla cover in basso, mentre a seguire trovate le parole che compongono questo pezzo.

Un’estate che non finirà testo – Francesca Monte feat. Iconize (Download)

Vento sulla pelle
sogni alla deriva
giorni o forse anni
son rimasti uguali
pensa a quanto amore
è andato sprecato
la gente cerca sempre di fuggire.

No che non mi importa
non ho paura dell’amore
e anche se fa troppo male
ti tengo stretto al cuore
può sembrar sbagliato ma è l’istinto naturale
perchè tu sei la risposta a ciò che sono.

E me ne sto qui
a disegnare
i nostri volti
in riva al mare
prendono forma
come i colori
di quest’estate che non finirà.

La speranza è l’unica
è difficile da uccidere
chissà quanti miracoli
accadono ogni giorno
se la notte è troppo lunga e crolla il mondo sopra il tetto
mi sveglio e ti rivedo qui al mio fianco.

Mi aggrappo a questa vita
con le unghie e con i denti
e i doni più speciali
quelli che non ti aspetti
costruisci i tuoi castelli e si rivelano di sabbia
malgrado tutto devi andare avanti.

E me ne sto qui
a disegnare
i nostri volti
in riva al mare
prendono forma
come i colori
di quest’estate che non finirà.

Corri veloce, i gabbiani
volano sulle mani
ho la sabbia che scotta
e il desiderio che noi
non resteremo un miraggio
non un sogno invano
ma in realtà che racconta di noi.

E me ne sto qui
a disegnare
i nostri volti
in riva al mare
prendono forma
come i colori
di quest’estate che non finirà.

E me ne sto qui
a ricordare
i tempi andati
senza parlare
e che fortuna
poterti amare
in quest’estate che non finirà

in quest’estate che non finirà.

La speranza è l’unica
è difficile da uccidere
chissà quanti miracoli
accadono ogni giorno
se la notte è troppo lunga e crolla il mondo sopra il tetto
mi sveglio e ti rivedo qui al mio fianco.