Emma: ascolta il nuovo singolo L’isola + video ufficiale + testo

0

Update: è di Lukasz Pruchnik la regia del video ufficiale girato in quel di New York.

La cantautrice fiorentina Emma Marrone è finalmente tornata con il nuovo singolo battezzato “L’Isola”, pubblicato il 5 gennaio 2018 come primo singolo estratto dal futuro quinto album in studio che si intitola Essere Qui.

Sono passati oltre 2 anni dall’ultima fortunata fatica discografica “Adesso” e… segnatevi questa data “26 gennaio 2018”, perché il nuovo progetto di Emma sarà negli scaffali dei negozi a partire da quel giorno, quindi non manca poi tanto.

Il primo tassello della quinta era discografica, è stato firmato da Roberto Angelini, Gigi Canu e Marco Baroni dei Planet Funk e simboleggia l’evoluzione della cantante classe 1984: l’inedito è infatti caratterizzato da un sound dal sapore internazionale che unisce il pop, l’elettronica e il funk

Trasmessa dalle emittenti radiofoniche nazionali dal 5 gennaio, come recita un comunicato stampa di Paola Corradini (Universal), la nuova canzone “è un viaggio che parte dalle atmosfere morbide e sognanti di carattere nord europeo ai riconoscibili synth di stile moroderiano, il tutto supportato da una ritmica di impronta funk stile ‘Studio 54’”.

Presto sarà disponibile il video ufficiale e nell’attesa è possibile vedere un teaser di mezzo minuto abbondante.

Per ascoltare la track cliccate invece sulla cover in basso, dopo la quale trovate le parole che la compongono.

l-isola-copertina-emma

Emma – L’isola testo (Download)

Un respiro
Complice
Prendi fiato
E scegli me
In fila indiana
Scegli me.

Un destino
Un vortice
In controluce è più semplice
Prendi fiato
E scegli me.

E tutti guardavano
La nave partire
All’orizzonte scomparire
E tutti restavano
Senza parole.

Dicono
Che tornerà
A prenderci qualcuno tornerà
Dicono
Chissà.

E tutti guardavano
Il sole sparire
All’orizzonte dentro il mare
E tu mi guardavi ed io
Ii dicevo amore:
“Non aver paura troveremo… un modo per andare”
Via di qua
Via di qua
Dall’isola
(Dall’isola).

ohhhh ohhhhh

Via di qua
via di qua
Dall’isola
Dall’isola
Via di qua
Via di qua
Dall’isola
L’isola.

E tutti guardavano
la nave partire
all’orizzonte scomparire.