Donatella “Scarpe Diem” video ufficiale e testo feat. Fred De Palma

0

Donatella-Scarpe-Diem-cover-singolo

Si intitola Scarpe Diem il nuovo singolo delle Donatella ovvero le sorelle gemelle Giulia e Silvia Provvedi, ex concorrenti di X Factor 6 con la collaborazione del rapper Fred De Palma.

Pubblicata in download digitale ed in rotazione radiofonica dallo scorso 19 settembre, questa canzone è stata scritta dal trio composto da Daniele Lazzarin, Federico Palana e Riccardo Garifo,, mentre la produzione è opera di Francesco Siliotto, Daniele Lazzarin, Riccardo Garifo, e nasce con la collaborazione con i Two Fingerz e Del Palma.

L’inedito è accompagnato dal video ufficiale uscito il 19 settembre nel nuovo canale Youtube delle sorelle, che in precedenza si facevano chiamare artisticamente Le Donatella.

Il filmato è stato diretto da Edoardo Carlo Bolli e Simone Mogliè, e potete vederlo cliccando sull’immagine sottostante. Presenti anche le parole che compongono il brano.

donatella-scarpe-diem-video-screenshot

Tornano quindi alla ribalta le due cantanti, che si fecero conoscere in occasione della partecipazione al talent show X Factor. Terminata la trasmissione, pubblicarono l’album Unpredictable, e da allora sono praticamente scomparse dalla circolazione. Adesso riprovano la fortuna con questo pezzo, attraverso il quale sperano di conquistare sempre più fans. Attorno a loro un team di lavoro agguerrito ovvero Paolo Guerra della AGiDi, Charlie Rapino (direttore artistico), e Alessandra Carnevali (promozione).

Testo Scarpe Diem – Donatella (Digital Download)
Hai pensato di fregarmi ma
volevi farmi le scarpe
volevi farmi le scarpe

Ho l’armadio di casa pieno di scarpe non mie
ho l’armadio di casa pieno di scarpe non mie
o le togli tutte o te le butto
baby, cogli l’attimo, scarpe diem

Scarpe nuove Fendi, scarpe nuove Dior
faccio ping pong tra Gucci e Louis Vuitton
via Condotti, Monte Napoleone
sì, cuori rotti e donne sole

A volte per dimenticare basta fare shopping
nella borsa tutto il mondo come Mary Poppins
basta un po’ di zucchero e la pillola va giù
non mi servono pillole, zucchero e nemmeno tu

E non mi serve niente e non mi servi te
tanto sola non rimango
tanto sono più le volte che non sei con me
e pensi ad altro

Ogni volta che mi farai male io mi comprerò
un nuovo paio di scarpe, un nuovo paio di scarpe
e se non stai troppo lontano giuro che ti dimenticherò
con un bel paio di scarpe, un nuovo paio di scarpe
che devo farne di strada, di strada, di strada
mi servono tante scarpe, scarpe, scarpe
che devo farne di strada, di strada, di strada
mi servono tante scarpe, scarpe, scarpe

Baby a te ci vuole poco per affascinarti
guardi il mondo dall’alto, li vedi arrampicarsi
dici che sono carino, potrei biasimarti
in realtà sono un casino, potrei incasinarti
pelle scura, scollatura, tacchi alti
scarpe originali e passi falsi
la mia vita è un pandemonio e resta impresso
la mia testa è un manicomio senza ingresso

E il tuo ex ti dedica ‘ste rime brutte
che mentre le scrive io già gliele chiudo tutte
baby siamo avanti anni luce, tempo davanti fugge
facciamo festa finché il mondo chiude
e restiamo soli, soli nel buio
bruciamo soli, due soli nel buio
trapiantami il cuore nel tuo
ora sei sola che fai shopping
e cerchi di abbinare il mondo
al colore dei tuoi occhi tristi

Ogni volta che mi farai male, io mi comprerò
un nuovo paio di scarpe, un nuovo paio di scarpe
che devo farne di strada, di strada, di strada
mi servono tante scarpe, scarpe, scarpe
che devo farne di strada, di strada, di strada
mi servono tante scarpe, scarpe, scarpe

Ho l’armadio di casa pieno di scarpe non mie
ho l’armadio di casa pieno di scarpe non mie
o le togli tutte o te le butto
baby cogli l’attimo scarpe diem