B-Nario, Soltanto un’idea: testo e video ufficiale

0


 

Soltanto un’idea è il titolo del nuovo singolo dei B-Nario che fa da apripista al nuovo nonché sesto progetto discografico battezzato Le Cose Cambiano, che vedrà la luce i primi mesi del 2015 per Universal e che farà seguito a La raccolta (2008). Ecco la copertina del singolo.

bnario-soltanto-un-idea-cover-singolo

Link Sponsorizzati

E’ l’amore il tema al centro del nuovo brano di Massimo Zoara & co pubblicato il 21 ottobre scorso, che omaggia la donna amata nel pieno della relazione, nel quale la paura che le cose possano cambiare, sono in fondo Soltanto un’idea.

Si tratta di una canzone ritmata e dal testo intenso, curata negli arrangiamenti elettro-pop fin da Massimo Zoara,  leader e frontman del progetto B-nario.

I B-nario tornano quindi alla ribalta dopo mesi di silenzio: l’ultima volta che sentimmo parlare di loro, risale a circa otto mesi fa, quando rilasciarono la canzone intitolata “Mai“, incisa per la soundtrack della webserie Milano Underground, la prima ad essere ambientata nel traffico quotidiano della rete metropolitana meneghina, la più lunga d’ Italia. La serie si è anche aggiudicata al Roma Web Fest 2014, il premio come Miglior Web Serie. Il brano Mai, potrebbe essere incluso nel loro nuovo progetto.


Cliccate sull’immagine per vedere il video ufficiale dell’inedito dopo la quale, trovate le parole che lo compongono. La clip è visionabile anche in apertura articolo. Quì potete vedere lo street video.

soltanto-un-idea-video-b-nario

Testo Soltanto un’idea – B-Nario (Digital Download)
Sbadato che sono davvero
se ancora uso i sensi come fanno tutti
per me se ci penso so bene
che tu sei il mio tatto, il mio gusto e poi il resto
ma soprattuto i miei occhi, due specchi gemelli.

Quando accendo un’idea è già tua
se sogno ti sogno
e l’ho fatto anche ieri
è successo anche oggi
e domani accadrà

Ma già che sbadato che sono
se ancora confondo malanni e rimedi
ma in fondo è soltanto un’idea come vedi



e non c’è neanche un angolo né uno spigolo
una sola briciola, scheggia o molecola
un punto infinito per quanto distante
che non porti segno di quello chesei

dev’esserci al mondo una cosa sicura
un qualche strumento, unità di misura
inventato per quello che sei

Quando accendo l’idea è già tua
se sogno ti sogno
e l’ho fatto anche ieri
è successo anche oggi
e domani accadrà

Ma già che sbadato che sono
se ancora confondo malanni e rimedi
perché se ci penso so già
che senza di te questo mondo è più triste
o non esiste

Quando accendo un’idea è già tua
se sogno ti sogno
e l’ho fatto anche ieri
è successo anche oggi
e domani accadrà

Ma già che sbadato che sono

Ma già che sbadato che sono

Ma già che sbadato che sono