Ayla – Wish I Was: video ufficiale del primo singolo

0

 

Wish I Was è il titolo del singolo d’esordio di Ayla, giovanissima cantante australiana per la quale i paragoni si sprecano: per qualcuno somiglia a Norah Jones, per altri a Missy Higgins, per altri ancora a Sarah Blasko ed alla neozelandese Lorde, anche se a mio parere la sua voce è una via di mezzo tra Florence Welch dei Florence & The Machine e Lana Del Rey.

In rotazione radiofonica in Italia dallo scorso aprile, il primo singolo della diciottenne è davvero molto carino ed orecchiabile: una talentuosa e celestiale voce jazz per una traccia pop.

Wish I Was è una poesia scritta dove Ayla è cresciuta: nel profondo della foresta, in uno di quei posti dove ci si isola dal sempre più confusionario mondo, e ci si rilassa ascoltando i suoni della natura, come il cinguettio degli uccelli.

Il testo è incentrato sulla voglia di fuggire da tutto e da tutti, in un viaggio nei sentimenti ed i pensieri più intimi e profondi dell’interprete, che ha descritto il brano con le seguenti parole:

Nessuno è sempre felice e quando ho scritto questa canzone, ero in un posto dove non avrei più voluto esistere, né nella mia testa né nel mio corpo – insomma, non un bel posto. Ma ho trovato la musica, la poesia e altre forme d’arte che sono dei modi davvero fantastici per andare avanti e superare questi momenti più oscuri. Quando puoi esprimere il modo in cui ti senti in modo materiale penso sia davvero di aiuto per analizzare e migliorare la tua situazione.

Ad inizio articolo, potete vedere il video ufficiale che accompagna l’inedito.

ayla-wish-i-was-cover