Alessio Bernabei – “Ti ricordi di me?”: testo e audio della nuova canzone

0

Alessio Bernabei, ex frontman dei Dear Jack, il 15 giugno 2018 ha rilasciato il nuovo singolo Ti ricordi di me?, un bel pezzo in rotazione radiofonica nazionale, in streaming e digitale.

Il cantautore torna alla ribalta con questa canzone, scritta con la collaborazione di Alessandro Gemelli e Danti dei Two Fingerz, che anticipa l’uscita del secondo album in studio solista, che farà seguito a “Noi siamo infinito” (certificato Disco d’Oro per le vendite) e che segnerà un’evoluzione musicale per l’artista laziale classe 1992.

A un anno di distanza dall’ultimo singolo “Non è il Sud-America”, è il momento di questa canzone, frutto di un anno di pausa nel quale il cantante, oltre a tornare a vivere come un ragazzo della sua età, ha ascoltato tantissima musica, che gli ha trasmesso una nuova visione di quello che può artisticamente diventare.

«Definirei questo nuovo singolo un’evoluzione musicale, un ponte tra quello che ero e quello che sono e sarò» ha detto Bernabei riguardo il nuovo singolo, che è possibile ascoltare su Spotify cliccando sulla cover in basso, dopo la quale trovate le parole che lo compongono.

Testo Ti ricordi di me – Alessio Bernabei (Download)

Un essere umano più libero
a volte la vita è più bella
io amo gli attacchi di panico
ti ritroverò su una stella
gli amici mi fanno il coro ma
so anche cantare a cappella
sono a favore di pace, d’amore, vi prego non fate la guerra.

Lascia stare
e più cancelli e più ti resta il segno ma
non fa male
non dare retta a quello che scrivono
sul giornale
il solo consiglio che ti posso dare è
non ballare
perché.

Perché gli anni passano
le persone cambiano
molti non ricordano
rimarrò per sempre il caro Jack
un po’ come quando
io stavo insieme a te
un po’ come quando
cantavi insieme a me.

Mia mamma mi dice “sei un angelo”
la gente non ci crede mai
tu invece hai gli occhi del diavolo
mi hai fatto già male lo sai
è che mi piaci anche senza like
ricordi quel viaggio a Dubai?
sono la tua palla da bowling, un colpo sicuro che fa sempre strike.

Lascia stare
la musica è alta, svegliamo i vicini
è banale
facciamo casino come da bambini
non conviene
un passo fa luce come in Billie Jean
non ballare
perché.

Perché gli anni passano
le persone cambiano
molti non ricordano
rimarrò per sempre il caro Jack
un po’ come quando
io stavo insieme a te
un po’ come quando
cantavi insieme a me
uh yeah, uh yeah
cantavo insieme a te
uh yeah, uh yeah
ridevo insieme a te
uh yeah, uh yeah
piangevo insieme a te
uh yeah
(Ti ricordi di me? Eh?)

Perché gli anni passano
le persone cambiano
molti non ricordano
rimarrò per sempre il caro Jack
un po’ come quando
io stavo insieme a te
un po’ come quando
cantavi insieme a me
un po’ come quando
cantavi insieme a me.