Sick Tamburo – L’Uomo Magro: testo e video ufficiale

0

 

Si intitola L’Uomo Magro il nuovo singolo dei Sick Tamburo, band formata da Mr Man al secolo Gian Maria Accusani (voce e chitarra), Elisabetta Imelio in arte Boom Girl (basso e voce), DocEye (batteria), Frog Man (chitarra) e Miss Understanding (basso).

Il brano è estratto dal nuovo album intitolato Senza Vergogna, opera prodotta da Gian Maria Accusani per Discgust Music Production, pubblicata lo scorso 5 giugno per La Tempesta Dischi. Il disco contiene dieci tracce che girano attorno a manie, stranezze e fissazioni che accadono quotidianamente a tutti noi, e delle quali non non si deve quindi provare vergogna, 10 canzoni che si rivelano essere un vero e proprio mix tra rock alternativo ed una sorta di moderno blues malato, che vedono intrecciarsi ritmi incalzanti e melodie blues da una parte, e chitarre malate e sintetizzatori dall’altra. Ecco la tracklist dell’album Senza Vergogna disponibile nel classico CD ed in download digitale:

1. QUALCHE VOLTA ANCH’IO SORRIDO
2. PRIMA CHE SIA TARDI
3. L’UOMO MAGRO
4. QUANDO BEVO
5. IL FIORE PER TE
6. NIENTE TI DIPINGE DI BLUE
7. HO BISOGNO DI PARLARTI
8. SE MUORI TU
9. TI AMO (SOLO QUANDO SONO SOLO)
10. PENSIERO

Il nuovo singolo L’Uomo Magro, è accompagnato dal video ufficiale che potete vedere in apertura. Il filmato è stato diretto da Stefano Poletti. Di seguito potete leggere le parole che lo compongono.

l-uomo-magro-videoclip-sick-tamburo

Testo L’Uomo Magro – Sick Tamburo (Digital Download)

E quell’uomo magro che guardava sempre qua
e quei baffi scuri che si girano all’insù
quelle cicatrici che lo invecchiano così
e quei denti che da tempo non ci sono più no no

cammina tutto il giorno e non si ferma quasi mai
e parla un’altra lingua quell’omino magro sai
e non accetta doni se per primo non ne fa
si dice che abbia ucciso un’uomo tanto tempo fa

torna un po’ con noi
uomo magro dai
torna un po’ con noi
uomo magro dai
torna un po’ con noi
uomo magro dai

scrive le sue cose dappertutto giù in città
sui muri sui giornali dice che non smetterà
l’ho visto che stringeva quel ragazzo forte a se
ci assomigliava molto forse l’uomo e’ suo papa’ chissà

torna un po’ con noi uomo magro dai (x3)